[df-subtitle]Gattuso pre Milan – Betis[/df-subtitle]

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di Europa League contro il Betis Siviglia. Queste le sue parole:

Si deve ripartire, il derby non era stata preparata per pareggiare. A livello mentale e caratteriale la squadra mi è piaciuto, siamo venuti a mancare di avere coraggio nel palleggiare, un pò il braccino… Devo essere bravo a valutare quello che vedo, non è tutto da buttare. In attacco direi 30 % colpa di Higuain, il resto della squadra: le giocate provate non sono venute fuori, è colpa del collettivo e ci sono anche io. Mi sento offeso quando sento delle chiacchiere da bar, non ho visto una squadra per il pareggio ma una squadra in difficoltà che non riusciva ad esprimersi“.

La squadra con Gattuso:I giocatori devono dare il massimo per la maglia, non mi interessa il resto. Qualcuno parla bene, qualcuno male, qualche procuratore… io cerco di far esprimere al massimo, di professione faccio l’allenatore. Sono giovane, ho iniziato cinque anni fa con alti e bassi e credo fortemente nel mio lavoro. Mi interessa vincere, ottenere i risultati“.

Gattuso aggiunge: “Bisogna fare più attenzione, non bisogna andare dietro alla sfortuna, commettere meno errori. Ci sono errori nel gol domenica, non è solo colpa di Donnarumma. C’è tanta pressione, se vado a vedere le partite che ho perso in campionato sembra che le abbia perse tutte, sono qui da un anno fra poco“.

Su Donnarumma:E’ un portiere in crescita, più affidabile, lo vedevate bene… le scelte le faccio io, non vado dietro ai tifosi che rispetto. Vedo un ragazzo tranquillo, ha avuto un lutto familiare l’altro ieri, è venuta a mancare la nonna ad 81 anni. In questo momento deve lavorare, non pensare a nulla. L’errore ci può stare, importante è lavorare con grande professionalità“.

Il Betis:Una squadra con gran possesso palla, palleggia in modo incredibile, fa pochi gol perchè non verticalizza tantissimo ma ha qualità; una difesa a tre, quando si difendono linea a cinque, sarà una gara scomoda. Domani giocherà chi sta bene, chi ha benzina nelle gambe. Squadra impegnativa che ti farà correre tanto“.

Il video della conferenza, pubblicato dai canali ufficiali rossoneri:

https://www.facebook.com/ACMilan/videos/2165558833660531/

 

Articolo precedenteUdinese: Velazquez incassa la fiducia della società, ma perde diversi uomini
Articolo successivoPhil Neville: “Dybala un talento splendente, la difesa è la più forte al mondo e poi c’è Ronaldo. Juventus favorita per la Champions League”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui