Youssouf Fofana, centrocampista francese in forza al Monaco, si è detto molto gratificato dell’interesse del Milan: le sue dichiarazioni

Centrocampista fisico, molto duttile tatticamente, dinamico, di ottima gamba e grandi doti in interdizione: le principali caratteristiche del Curriculum di Youssouf Fofana, centrocampista francese in forza al Monaco, sono sottolineate sul taccuino di Moncada, attuale Direttore dell’area tecnica del Milan. L’indiscrezione lanciata da La Gazzetta dello Sport in merito al possibile interesse del Diavolo nei confronti del mediano classe 1999, non ha lasciato indifferente lo stesso Fofana, il quale, intercettato dai microfoni di Milannews.it, ha espresso tutta la propria soddisfazione. Ecco un estratto del virgolettato del centrocampista del Monaco:

“Il Milan è un club enorme e con una storia incredibile: il palmarès parla chiaro. Al momento sono concentrato sul Monaco, tuttavia; voglio dare il mio contribuito nel portare il club a qualificarsi alla prossima edizione della Champions League, poi si vedrà”, ha dichiarato Fofana al termine del match tra i monegaschi e il Metz, terminato 2-5 per il Monaco. Una nota che giocherebbe nettamente a favore dei rossoneri in un’ipotetica chiusura per il classe 1999, riguarda proprio la scadenza del contratto fissata con il club transalpino, fissata per il 2025.

La dirigenza monegasca, infatti, non potrebbe richiedere cifre elevatissime ai club interessati in quanto rischierebbe di perdere il calciatore a parametro zero solo qualche mese dopo. Nella mediana a due uomini delineata da Stefano Pioli, Fofana andrebbe ad inserirsi come perfetto alter ego di Tijjani Reijnders, per andare a completare il puzzle di una mediana con un centrocampista nel giro della Nazionale francese (ha segnato anche nell’ultima amichevole, contro il Cile) e con caratteristiche che ben si sposerebbero in un contesto tattico quale quello rossonero.

Fofana strizza l’occhio al Diavolo, ma un’eventuale trattativa, stanziata sui 20/25 milioni di euro, potrà essere imbastita solamente a fine stagione. Priorità al Monaco, in attesa del Milan.

Articolo precedentePremier League, 30esima giornata: Liverpool mette la freccia ma è tutto aperto
Articolo successivoMbappè, la smorfia dopo il cambio: Luis Enrique mente sapendo di mentire

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui