Lilian Brassier, centrale rivelazione del Brest dell’ultima stagione, sarebbe a un passo dal Marsiglia di Roberto De Zerbi: le cifre

Un ciclico interesse sul mercato, sfociato in mesi di dialoghi esplorativi e presunte offerte rispedite al mittente, rischia di trasformarsi in una beffa nel caso di un’irruzione di un terzo club pronto a chiudere il colpo. È il caso (abbastanza frequente nel corso delle varie sessioni che si susseguono) dell’operazione Lilian Brassier, centrale rivelazione del Brest da tempo sulla lista di club italiani, quali Milan e Bologna, ormai a un passo dal definire il proprio trasferimento al Marsiglia.

Stando a quanto riferito da calciomercato.com, infatti, il venticinquenne difensore sarebbe un’esplicita richiesta di Roberto De Zerbi, nuovo tecnico del club marsigliese. Reduce da una stagione culminata con la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, nella quale il centrale ha messo a referto trenta presenze totali, impreziosite da tre reti, Brassier avrebbe scelto di proseguire il proprio percorso di consacrazione in Ligue 1.

Brassier al Marsiglia: il Milan vira su Diogo Leite

L’operazione dovrebbe esser stata definita sulla base di 10 milioni di euro, bonus compresi: una cifra che lo stesso Milan aveva messo in preventivo di spendere nel corso della sessione invernale, incontrando anche una certa disponibilità del Brest a trattare. Il Marsiglia, tuttavia, sarebbe stato più lesto dei competitors italiani nel piazzare un colpo fondamentale per il nuovo progetto targato De Zerbi, con i rossoneri che tenteranno di concretizzare l’operazione Diogo Leite, centrale portoghese in forza all’Union Berlino.

Oltre all’articolo: “Milan e Bologna, la beffa è servita: Lilian Brassier è a un passo dal Marsiglia”, leggi anche:

  1. Udinese, Pozzo autocritico: “Anno particolare, ho avuto paura, il progetto non era questo”
  2. Verona, Sogliano: “Ritorno grande soddisfazione, uniti nelle difficoltà. Baroni, Ngonge, il mercato belga e olandese…”
  3. Verona, Setti: “Senza rivoluzione nessuna salvezza, viviamo di plusvalenze”
  4. Ranieri: “Cagliari impresa insostituibile, restano i tifosi. La Nazionale…”
  5. Salvezza Verona, capolavoro Baroni dopo Ranieri: Suslov-Folorunsho per l’aritmetica contro la Salernitana
  6. Premier League, Man City ancora campione: è il quarto di fila. Tutti i verdetti
  7. Salvezza Cagliari, Giulini: “Primo pensiero a Gigi, grazie Ranieri e tifosi”
Articolo precedenteInter, vicino Martinez: Oristanio come contropartita
Articolo successivoLa Lazio chiude la porta per Mandas; rifiutato anche uno scambio per Isaksen

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui