Mercato Milan: la dirigenza rossonera, appreso dell’impossibilità di acquistare Buongiorno, avrebbe stabilito contatti per Kouassi

Le tre reti subite nelle ultime due partite, contro Roma e Udinese, non hanno ancora risolto i tanti problemi difensivi patiti dal Diavolo in questa prima parte di stagione complici, soprattutto, i tanti infortuni che hanno colpito la retroguardia. La coppia KjaerGabbia delle ultime due uscite, eccezion fatta per l’errore del danese in occasione della rete del momentaneo pareggio friulano realizzato da Samardzic, sta reggendo bene ma, evidentemente, non abbastanza per non poter pensare ad un nuovo innesto sul mercato da parte del Milan.

Milan, continua la caccia al centrale: contatti continui per Kouassi

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, la dirigenza rossonera, una volta appurata l’impossibilità di raggiungere l’obiettivo primario per la terza linea, Buongiorno, per il quale l’eventuale assalto al muro innalzato da Cairo sarebbe stato posticipato alla sessione estiva, avrebbe intensificato i contatti con il Siviglia per Tanguy Kouassi, giovane centrale classe 2002 ai margini del progetto andaluso. Il francese ha messo a referto solamente nove presenze stagionali, quattro delle quali in Liga, e potrebbe partire mediante la formula del prestito con diritto di riscatto, considerando la scadenza a lunga durata contrattuale, fissata nel 2027. Difficilmente plausibile un acquisto a titolo definitivo in relazione ai 16 milioni di euro sborsati dal Siviglia nel 2022, nel momento in cui gli andalusi hanno finalizzato l’operazione con il Bayern Monaco.

I contatti serrati intercorsi nel weekend, avrebbero individuato in Kouassi il prescelto per una retroguardia rossonera a caccia del colpo giusto per sistemare qualche incertezza di troppo del reparto nel corso di questa stagione. La principale alternativa in caso di mancato accordo per il gigante difensore francese del Siviglia risponderebbe sempre al nome di Lilian Brassier, per il quale il Brest sarebbe disposto a trattare ma a condizioni, attualmente, non così favorevoli. Un altro profilo gradito sarebbe quello di Chalobah, centrale del Chelsea reduce, però, da un lungo infortunio al ginocchio.

 

Articolo precedenteLazio, nostalgia Milinkovic-Savic: “Vorrei tornare”
Articolo successivoTorino, Radonjic piace al Maiorca. La situazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui