MILAN LETTERA CARDINALE –

Gerry Cardinale, proprietario del Milan ha pubblicato una lettera di auguri a tutto il mondo rossonero. Riportiamo gran parte del suo messaggio:

“[…] Come ogni anno, la prima parte della nostra stagione sportiva ha avuto sino ad ora la sua giusta dose di aspetti positivi così come di sfide. Mentre entriamo nella pausa invernale, siamo ancora in lizza per la vetta della Serie A e, pur non avendo superato il turno in Champions League, ora il nostro obiettivo è di avanzare in Europa League.

Come tutti voi, non sono soddisfatto della nostra attuale posizione in Serie A o della Champions League, ma so dai miei decenni nello sport che la competizione sportiva è una maratona, non uno sprint, e che la continuità e la coerenza sono virtù. Da quando abbiamo assunto la proprietà di AC Milan più di un anno fa, abbiamo cercato di trovare il giusto equilibrio tra l’immediatezza della vittoria e la creazione delle fondamenta che garantiranno il ritorno all’eredità di campioni che AC Milan ha ottenuto molto prima della nostra proprietà.

[…] Per i nostri tifosi e la nostra squadra, continueremo a portare il meglio delle nostre forze in AC Milan sia in campo che fuori dal campo – e se lo faremo bene, con coerenza e professionalità, allora AC Milan avrà realmente la possibilità di raggiungere i suoi obiettivi in ​​Serie A e in Europa.[…] Ma con i soli soldi non si vincono i campionati. Per avere successo, sia nel breve termine ma anche, soprattutto, nel lungo termine, dovremmo concentrarci su una spesa più intelligente, più creativa e più disciplinata rispetto ai nostri concorrenti.

Perciò, durante la pausa delle festività tutti noi di AC Milan rifletteremo con piena consapevolezza su ciò che abbiamo fatto bene e, soprattutto, su ciò che non abbiamo fatto bene e che dobbiamo migliorare […]. Il nostro obiettivo non è di vincere ogni tanto, bensì di vincere costantemente e a lungo. […] Senza alcun dubbio continueremo a realizzare tutti i miglioramenti possibili per essere più competitivi in campo e far crescere fuori dal campo le risorse finanziarie da investire ulteriormente nel Club“.

A chiudere, un ringraziamento ai tifosi per il “continuo supporto” e a tutta la “sempre più estesa famiglia dei Milanisti”.

Questa sera, il Milan scenderà in campo per affrontare la Salernitana.

 

OLTRE A “MILAN, LETTERA CARDINALE…”, LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Verona-Cagliari, Ranieri: “Vale molto. Da quando l’Hellas ha cambiato modulo…”
  2. Tottenham, Udogie rinnovo a lungo termine: “Qui a casa e subito benvenuto”
  3. Verona, Baroni: “Fiducia, squadra e società credono in atteggiamento e proposta. Ngonge…”
  4. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  5. Napoli, Di Lorenzo: “Mazzarri si è presentato benissimo, speriamo di continuare”
  6. Verona, Ngonge da uomo della salvezza a uomo per la salvezza
  7. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
  8. Brescia-Maran, guarda chi si rivede: il mister trentino ritrova la panchina
  9. Cagliari-Frosinone 4-3, Ranieri: “Cuore immenso”. Di Francesco: “Inspiegabile”
  10. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  11. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  12. Inghilterra-Italia, Spalletti: “Un sogno, capiamo la nostra personalità in quello stadio”
  13. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  14. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  15. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  16. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  17. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  18. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  19. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  20. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  21. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  22. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare
  23. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani

 

Articolo precedenteInfortunio Lautaro, la nota dell’Inter
Articolo successivoLenglet-Milan, pista fredda: spunta Kehrer come alternativa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui