[df-subtitle]Borini: “Suso ha sempre avuto la sua caratteristica, quella che ha anche oggi, di essere un calciatore tecnico e molto fantasioso nella parte finale”[/df-subtitle]

Intervistato da “Milan TV“, Fabio Borini, attaccante esterno alla seconda stagione in rossonero, parla del momento molto positivo della squadra di Gattuso, che domenica ha superato il Parma in rimonta per 2-1.

Così l’ex Sunderland: “Gattuso ha unicità nell’interpretare l’allenamento, nell’approcciare il gruppo e l’attaccamento alla società. Suso ha sempre avuto la sua caratteristica, quella che ha anche oggi, di essere un calciatore tecnico e molto fantasioso nella parte finale. E’ sempre stato il leader che è ora. Per arrivare in Champions serve anche la spinta dagli spalti ed esserci ad ogni partita perché è così che poi arrivi a raggiungere gli obiettivi, essendo pronto per ogni partita. L’Europa League è una competizione europea importante che stiamo giocando e in cui vogliamo andare avanti“.

Poi: “Di solito, il gruppo si vede nelle difficoltà e questo è un momento di difficoltà perché ci sono meno alternative del solito. Questo non perché non siano meno valide. José Mauri pur non giocando tanto è partito titolare e ha fatto molto bene sia contro Parma che contro il Dudelange. Anche i giocatori che giocano meno si allenano molto bene“.

Articolo precedenteBalotelli, il presidente del Nizza fa chiarezza: “Non rinnoverà”
Articolo successivoAEK Atene nella Champions League 2018/19

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui