Allo stadio San Siro va in scena una sfida che definire delicata per i rossoneri è dir poco. Gattuso si gioca tutto. Con ogni probabilità, se il Milan non conquistasse i tre punti questa sera, l’ex tecnico del Pisa verrebbe esonerato. Di fronte si trova un Bologna in salute che con Mihajlovic ha davvero cambiato passo e che cerca gli ultimi punti per la salvezza.

Niente trequartista, Gattuso sceglie il solito 4-3-3. Gioca Biglia, Bakayoko quindi va in panchina. Ai suoi lati Kessie e Paquetà. Davanti torna Piatek con Suso e Calhanoglu. Dietro Abate a destra e Zapata al centro al posto dello squalificato Romagnoli.

Mihajlovic l’aveva detto: non ci vuole un ingegnere nucleare per scoprire la formazione. E infatti, a parte i già annunciati Calabresi e Svanberg, giocano i soliti: Poli-Pulgar in mediana, Orsolini e Sansone sugli esterni con Palacio di punta.

Di seguito le formazioni ufficiali:

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, C. Zapata, R. Rodriguez; Kessie, Biglia, Paqueta; Suso, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

 

Articolo precedenteConte dichiara: “Al 60% allenerò in Italia”. Dove andrà?
Articolo successivoScudetto 2006: per il Coni il ricorso della Juventus è inammissibile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui