MILAN BENNACER DERBY – E’ arrivato dall’Empoli per una cifra vicina ai 16 milioni di euro e con i galloni del miglior giocatore dell’ultima Coppa d’Africa, vinta con la sua Algeria. Ismael Bennacer, però, non ha ancora mostrato tutto il suo potenziale in rossonero. Normale che sia così. Dopo la maglia da titolare contro il Brescia a San Siro, col Verona ha giocato Biglia, suo rivale nel ruolo. Sky Sport ha raccolto in esclusiva alcune sue dichiarazioni. Ecco le sue parole.

Sull’arrivo al Milan: “È stato tutto velocissimo, ho già lavorato con i compagni e l’allenatore: stiamo lavorando e stiamo crescendo. Sono contento, è una grande sfida per me. Non ci sono rimasto male per la panchina di Verona, è normale. Io sono a disposizione: sono un giocatore nuovo e devo lavorare. Biglia è tornato, è un grande giocatore e devo imparare tanto da lui. Così è il calcio”.

MILAN BENNACER DERBY – Su Biglia: “Ha tanta esperienza, ha 33 anni e sa cosa deve fare sul campo quando abbiamo la palla e quando non l’abbiamo. È sempre concentrato fino alla fine. Non siamo uguali e questo è un bene perché posso imparare quello che ha lui e che io non ho”.

Sul derby: “Tutti in partita dobbiamo pensare allo stesso modo, il derby per i nostri tifosi è più importante magari, ma per noi è una gara da tre punti. Milan-Inter è una partita che tutti i calciatori vorrebbero giocare. Non si può dire che c’è una squadra più forte dell’altra, vediamo sul campo. Dobbiamo vincere perché questa partita è il primo grande test, l’Inter è una grande squadra e vediamo sabato cosa faremo”.

Articolo precedenteItaliane: esordio Champions in agrodolce
Articolo successivoMilan, Maldini: “Derby? Meglio giocarlo che vederlo. Gara importante ma…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui