Intervistato da “RMC Sport“, Tiemoué Bakayoko, mediano del Milan e pedina fondamentale per Gennaro Gattuso, ha dichiarato la propria volontà di restare in rossonero.

Così l’ex Monaco, il cui cartellino è ancora di proprietà del Chelsea: “All’inizio è stato difficile, anche per via della lingua. Oggi va molto meglio sia in campo che nella vita di tutti i giorni e sono molto felice. Per il futuro, l’obiettivo è arrivare tra le prime quattro con il Milan e avere una sorpresa: la chiamata in Nazionale. E’ aumentata la percentuale di vittorie, ma il merito è di tutta la squadra. Abbiamo avuto un inizio difficile e per me non non è stato facile adattarmi a una squadra nuova e a un nuovo ambiente. Oggi penso di essere diventato importante e cerco di dare il massimo per portare il Milan dove merita. All’inizio giocavo solo degli spezzoni e sono stato giudicato un po’ velocemente, quando ho cominciato a giocare con continuità ho potuto migliorare le mie prestazioni. Era questo che mi mancava: la continuità”.

Di seguito: “Aspettiamo la fine della stagione. Sono sotto contratto con il Chelsea, ma sto molto bene a Milano e vorrei continuare al Milan. Piatek? Ne sono innamorato calcisticamente“.

Articolo precedenteJuventus, Chiellini: “L’Atletico ha una filosofia più italiana che spagnola. E’ simile a noi”
Articolo successivoEffetto Sarri finito, i tifosi del Chelsea chiedono l’esonero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui