Andrè Silva, attaccante ex Milan, ora in forza all’ Eintracht Francoforte ha rilasciato un’ intervista al sito ufficiale della Bundesliga.

All’interno della conversazione in questione, l’ attaccante ha ripercorso le tappe fondamentali della sua carriera, dal passato sfortunato in Italia, alla rinascita in Germania fino ad arrivare alle sua fonti di ispirazione.

Ecco le dichiarazioni del numero 9 portoghese:

– Al Milan ho vissuto un anno difficile, di certo non il migliore della mia carriera. Dal punto di vista mentale è stato un anno complicato. Sono arrivato dal Porto, nel quale giocavo, a Milano, dove le cose non andavano bene. Quando c’è qualcosa che non va bisogna cambiare, provare qualcosa di nuovo. Non stavo bene, era giusto fare qualcosa di diverso. Non mi sono buttato giù e ho scelto l’Eintracht. La decisione migliore per me. Non so cosa succederà in futuro, ma ora gioca qui e sto bene. Ho 24 anni, sono un giocatore diverso rispetto a quello del Milan, in rossonero avevo 21-22 anni. Sono una persona migliore dal punto di vista mentale“.

In seguito ha speso belle parole per il suo compagno di Nazionale e idolo Cristiano Ronaldo:

Cristiano Ronaldo è il mio idolo, sono cresciuto con i suoi gol e le sue giocate nel Manchester United. Non vivo la sua stessa vita, ma posso capirlo. E’ un idolo di molti, tutti lo conoscono, tutti vogliono qualcosa da lui. Sarebbe bello fare quello che ha fatto lui. Firmerei per questo. Anche se so che è difficile. Serve lavoro, applicazione, disciplina. Ma è chiaro che ognuno di noi è diverso. Non so quello che succederà. Ho dei sogni, degli obiettivi, cercherò di fare il meglio per me“.

 

[df-subtitle]OLTRE A “MILAN, ANDRE’ SILVA…”:[/df-subtitle]

  1. Verona, Kalinic: “Decisiva la chiamata di Juric, qui per giocare” [TESTO+VIDEO]
  2. Atalanta, Champions League allo Gewiss
  3. Fiorentina, Commisso: “Chiesa? delusi dal comportamento”
  4. Mercato europeo: Gotze al Psv, Felipe Anderson, Joao Mario e Jorge Silva in Portogallo
  5. Parma, Darmian saluta: “Non vi dimenticherò mai”
  6. Grave infortunio Caldara: il difensore dell’Atalanta out almeno due mesi
  7. Lega Serie A, Dal Pino positivo al Covid
  8. Roma, la pazienza è la virtù dei tifosi giallorossi
  9. Verona, Setti: “Kalinic? Sensazioni giuste. Fatta una pazzia, investimento importante”
  10. Manchester United, Cavani ufficiale: “Non vedo l’ora di competere e rappresentare questo club”
  11. Fiorentina, Callejon: “Importante restare in Italia, mi piace Firenze”
  12. Inter, Conte post Lazio: “Soddisfatti per la prova all’Olimpico, strada giusta”
  13. Atalanta-Cagliari, Gasperini nel post: “Grande qualità, base solida”
  14. Verona, Vieira ufficiale: arriva dalla Samp
  15. Lippi su Gattuso-Pirlo: “Rino non solo grinta, Andrea mi assomiglia”
  16. Sorteggio Europa League 2020/2021, ecco i gironi
  17. Juventus, Nedved: “Girone Champions affascinante, che sfida con il Barcellona. Dinamo solida”
  18. Juventus, Szczesny: “Napoli forte, con la Roma prova di carattere. Per lo Scudetto…”
  19. Sorteggi Champions League 2020/2021, così a Ginevra
  20. Genoa-Torino, ufficiale: non si gioca. Cairo: “Abbiamo speso 15 milioni, il mercato…”
  21. Milan, Hauge ufficialmente nuovo acquisto rossonero
Articolo precedenteRoma, senti El Shaarawy: “Volevo tornare, nessun problema con l’ingaggio”
Articolo successivoSerie A, calendario dalla quarta alla sedicesima giornata

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui