MESSI RESTA AL BARCELLONA –Quando l’ho comunicato a mia moglie e ai miei figli, è stato un dramma. Tutta la famiglia piangeva, i miei figli non volevano lasciare Barcellona, non volevano cambiare scuola. Ho guardato oltre e voglio competere ai massimi livelli, vincere titoli, competere in Champions League. […] Volevo andare perché ho pensato di voler vivere i miei ultimi anni di calcio felicemente. Ultimamente non ho trovato felicità all’interno del club”. Sono state queste le parole rilasciate ai microfoni di Goal.com di Leo Messi che, dopo aver dato un segnale forte all’ambiente Barcellona, ha deciso di restare in maglia blaugrana almeno per un’altra stagione.

[df-subtitle]MESSI RESTA AL BARCELLONA[/df-subtitle]

Ecco quanto riportato dal Corriere dello Sport, che cita Marca come fonte principale.

“Dunque alla fine Messi rimane al Barcellona. Dopo giorni di caos, incertezze, riunioni e trattative, lo strappo s’è ricucito e la Pulce ha scelto di restare. Ma forse per il club blaugrana sarebbe stato meglio se la storia si fosse interrotta. Come scrive “Marca” la permanenza di Leo mette in crisi i catalani ed apre ad una serie di conseguenze, soprattutto economiche, di difficile gestione.

In un anno particolare come questo, con il Coronavirus protagonista assoluto, la cessione di Messi avrebbe sicuramente alleggerito le casse del Barça e avrebbe permesso a Bartomeu di reinvestire sul mercato i soldi risparmiati e incassati. Ora i piani cambiano e si complicano, non ci sarà grande margine per operazioni dispendiose, vedi quelle legate a Lautaro Martinez, Wijnaldum e Depay.

Inoltre, la frattura ormai c’è ed è evidente. La Pulce ha sparato dritto al cuore delle istituzioni blaugrana, confessando che non c’è un progetto, che la società copre buchi ma non progredisce. Affrontare un nuovo anno con questi presupposti, in questo clima non sarà facile per il Barcellona. Infine i tifosi: che conseguenze avrà il caso Messi sul pubblico? Ci saranno schieramenti, chi a favore e chi contro, ci sarà una spaccatura anche sugli spalti oltre che nel club. Chi sa se Messi sarà ancora ritenuto intoccabile”. 

Articolo precedenteParma, Liverani: “Cercheremo la via del gioco, Inglese e Grassi…”
Articolo successivoGiovanni Branchini Morata: “La Juventus punterà sul suo ritorno”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui