Mertens: “In Italia solo al Napoli, voglio restare in azzurro!”

Mertens: “In Italia solo al Napoli, voglio restare in azzurro!”

MERTENS NAPOLI – Intervistato dal portle belga “RTBF“, Dries Mertens non nasconde il suo desiderio di restare al Napoli, nonostante il contratto con il club di De Laurentiis in scadenza il prossimo 30 giugno.

Queste le sue parole: “Non mi sono mai sentito così fresco, ho 32 anni ma mi sento meglio nel mio corpo di alcuni giovani di 25-26 anni che incontro negli spogliatoi, ma forse perché io non ho figli. Vivo il momento migliore della mia carriera, segno gol molto facilmente. Ho intenzione di giocare bene per molto tempo. Il record di Maradona? Certo che ci penso, me lo ricordano tutti! Sono molto orgoglioso di poter eguagliarlo: stiamo parlando di una leggenda del calcio. Ho incontrato Diego due volte, abbiamo parlato un po’ tra di noi. Non abbiamo fatto una foto perché a Napoli non è stato possibile in quanto la ressa era tanta e non ho voluto disturbarlo. Purtroppo quando mi hanno invitato a vedere il suo film non ero libero. So che si parla nella pellicola di mafia. Quello che posso dire è che vivo ormai da sette anni a Napoli e non ho mai visto nulla in tal senso“.

Napoli, Mertens giura fedeltà

MERTENS NAPOLI – Poi sul suo futuro: “Voglio solo rimanere a Napoli, ma al momento non posso dire nulla, sono belga, ma sono quasi italiano, sono stato nella vita italiana: sono sempre fuori, il sole, i piccoli caffè, la pasta … Quando sono venuto a Genk con la mia squadra, pioveva ed era il giorno più freddo: i miei compagni di squadra mi prendevano in giro, sono passato per un idiota quando ho detto loro che è stato bello vivere in Belgio! Se me ne vado, mi mancherà tutto e non mi vedo firmare per un altro club italiano: mi renderebbe strano, così tanto mi sento a casa a Napoli. Non mi vedo firmare in Cina o in Qatar: come ho detto, spero di giocare il più a lungo possibile in cima. Non credo ritornerò in Belgio per finire la mia carriera. Mi è sempre stato detto che ero un tipo di calciatore adatto alla Liga spagnola. La verità è che non mi sono mai pentito di aver firmato per il Napoli. Sono stato felice fin dal primo giorno di questa scelta“.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply