Mercato Torino N’Koulou – Tra ieri e oggi, la situazione di N’koulou ha travolto Roma e Torino. Il difensore, infatti, avrebbe chiesto a Mazzarri di non essere convocato perchè in un periodo di confusione.

Questa sembra dovuta al mercato. Nello specifico, N’Koulou avrebbe chiesto la cessione al Torino, perchè affascinato dal progetto Roma. Una richiesta che non è andata giù al presidente Cairo che nel post partita ha parlato così ai microfoni di Sky Sport:

La Roma non può contattare i nostri giocatori, c’è un impegno scritto per cui ogni contatto tra la Roma e i nostri giocatori vale una penale da 900mila euro. Quindi lo contattino pure e ci prendiamo i soldi. Ho ricevuto l’agente di N’Koulou a Forte dei Marmi solo 10 giorni fa, ho accettato anche di mettere una clausola rescissoria, gli avrei migliorato lo stipendio. Niente da fare, poi viene fuori con questo comportamento assurdo”.

Mercato Torino N’Koulou – E chiude a ogni possibilità di vederlo partire:

“N’Koulou non c’era con la testa e ce lo viene a dire un giorno prima della partita? Ma siamo fuori. Mi ha sconvolto il suo comportamento, a saperlo avremmo preso uno o due goal in meno col Wolverhampton. Ho detto a inizio mercato che tengo tutti i giocatori e così farò, quindi N’Koulou rimane con noi. Avrà pure altre idee ma ha un contratto con noi”.

Nella mattinata odierna è prontamente arrivata la risposta della Roma, attraverso il proprio sito:

“In merito alle dichiarazioni del presidente del Torino FC Urbano Cairo, riportate da alcuni organi di stampa, la Roma precisa di non aver mai contattato alcun calciatore del Torino e di non essere interessata ad alcun tesserato della società granata”.

Articolo precedentePremier League Aguero e Sterling soliti trascinatori, Tottenham KO
Articolo successivoRoma, Perotti out circa due mesi. Si cerca il sostituto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui