Mercato: Simy e Sepe si scambiano le maglie. Due prestiti per Parma e Salernitana

Cercare la Serie A è il fattore comune, ma i percorsi sono inversi. Da un lato, quello granata, la lotta è per non retrocedere. Dal lato gialloblù, invece, si cerca la complicata risalita dalla Serie B.

MERCATO: SIMY E SEPE PRONTI AL TRASFERIMENTO

Salernitana e Parma dunque vogliono approfittare di questa sessione di mercato per piazzare i colpi decisivi, e la Gazzetta di Parma in questo senso dà una notizia. Infatti, come si legge su ForzaParma, Nwankwo Simy e Luigi Sepe potrebbero percorrere il percorso opposto, anche se non si tratta di un vero e proprio scambio alla pari. L’attaccante nigeriano dovrebbe trasferirsi in crociato in prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie A e domenica potrebbe debuttare proprio contro il Crotone, sua ex squadra.

Nel frattempo, sempre oggi Sepe firma per la Salernitana il trasferimento in prestito. Dove non sarà seguito da Laurini, che al momento resta nel gruppo dei “fuori lista” in attesa di una sistemazione.

OLTRE A “MERCATO SALERNITANA-PARMA: SIMY IN CROCIATO E SEPE A SALERNO”, LEGGI ANCHE:

Juventus, Chiesa out circa 7 mesi: il comunicato dopo l’intervento

Inter, Sensi vuole la Sampdoria: atteso il prossimo summit della società

Napoli Spalletti: “Osimhen nervoso per non aver segnato. Su Mertens…”

Juventus, Martial in uscita dallo United a Gennaio: i bianconeri ci provano

Intervista Ibrahimovic: “Non sono pronto per smettere. Su Psg e Francia…”

Mercato Bologna Aebischer, fatta per l’approdo del mediano svizzero

Valencia su Patric: accordo tra le parti, ma la Lazio…

Mercato Napoli Ghoulam, il contratto del terzino non sarà rinnovato

Aston Villa su Bentancur: può favorire l’operazione Vlahovic-Juve

Colpaccio SC Braga: Golby gela lo Sporting CP al 97′

Milan-Juventus, Allegri: “Partita bella da giocare e importante per la classifica. Dybala…”

Articolo precedenteJuventus, Chiesa out circa 7 mesi: il comunicato dopo l’intervento
Articolo successivoCapienza stadi, AD De Siervo: “Da febbraio di sicuro al 50%. E su Draghi…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui