MERCATO ROMA PEDRO – Ormai è fatta: Pedro sarà un nuovo giocatore della Roma. L’ala spagnola, in scandeza di contratto col Chelsea – con cui gioca dal 2014 -, ha dato il suo assenso al trasferimento nella capitale. Firmerà un biennale (più opzione per il terzo anno) a tre milioni di euro più bonus.

Così riferisce “Il Corriere dello Sport“: “La Roma già dallo scorso febbraio aveva cominciato a dialogare con l’entourage del giocare, prima sondando la situazione dell’ex Barcellona, poi affondando il colpo per assicurarselo prima della fine della stagione.

Lui aveva voglia di rimanere nel grande calcio, le offerte faraoniche dell’Al Sadd dell’amico Xavi e della Mls sono rinviate: la proposta giallorossa – che dalla sua parte ha anche il fascino della città eterna – ha superato quelle di Valencia e Betis Siviglia (quest’ultima in realtà non aveva presentato un’offerta ufficiale) grazie al buon contratto, la possibilità di giocare le competizioni europee e chissà, magari anche qualche scambio di informazioni tra Pedro e l’amico Zappacosta (ex compagno di squadra al Chelsea)“.

[df-subtitle]MERCATO ROMA PEDRO[/df-subtitle]

MERCATO ROMA PEDRO – “Proposta accettata, adesso però la Roma dovrà cominciare a vendere prima di mettere nero su bianco l’arrivo di Pedro. Perotti, Under, Kluivert, Mkhitaryan, Carles Perez e Zaniolo. Questi ultimi due sono fuori mercato, l’armeno è in bilico tra Roma e Arsenal, mentre Perotti è in lista d’uscita come il turco e l’olandese.

Quando Fienga e Petrachi (e Baldini) riusciranno a sistemare l’argentino o a cedere uno dei due esterni (o entrambi) per realizzare le famose plusvalenze, allora Pedro potrà diventare a tutti gli effetti un giocatore della Roma.

La tempistica sarà fondamentale per non incappare in problemi legati alla chiusura dell’affare: lo spagnolo aspetterà, ma non troppo a lungo.

Pedro vuole già essere nel suo nuovo club entro la metà di agosto, quando presumibilmente il Chelsea terminerà la stagione visto il tre a zero casalingo subito dal Bayern in Champions League“.

Articolo precedenteChampions League, final eight ad agosto a Lisbona?
Articolo successivoMercato Milan Bennacer, dalla Francia: anche il Real sul mediano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui