Mercato Roma: il futuro del centravanti dei giallorossi, Tammy Abraham, potrebbe essere lontano dalla Capitale

I prodromi per un matrimonio lungo e duraturo sembravano esserci tutti, considerando una stagione, quella passata, da incorniciare per Tammy Abraham in maglia giallorossa. Ventisette gol in appena cinquantatré presenze alla prima stagione nella Capitale, nove dei quali siglati nel trionfale cammino che ha condotto la squadra a riportare un trofeo internazionale, la Conference League, all’ombra del Colosseo.

Un rendimento importante e una grande dedizione alla causa, che hanno consentito ad Abraham di diventare un idolo del tifo giallorosso. La stagione appena cominciata, tuttavia, non sta regalando le stesse soddisfazioni all’attaccante ex Chelsea: difficoltà culminate con la mancata convocazione al Mondiale in Qatar con la selezione inglese.
A fine stagione, tutte le strade del futuro di Abraham potrebbero condurlo lontano da Roma.

Secondo quanto riportato da Il Corriere Dello Sport, infatti, per l’attaccante potrebbero spalancarsi nuovamente le porte della Premier League, con un forte interessamento proveniente da Londra.

Il Tottenham di Antonio Conte potrebbe, infatti, registrare la pole della corsa che condurrebbe nuovamente Abraham nella capitale londinese con un’altra maglia. Fonti accreditate provenienti d’Oltre Manica, lo accosterebbero anche all’Aston Villa di Unai Emery, grande estimatore del classe 1997.

Per poter valutare attentamente le sirene provenienti dall’Inghilterra, tuttavia, la società giallorossa sarebbe disposta a sedersi al tavolo delle trattative solo a fronte di un’offerta ritenuta congrua al valore sborsato un anno fa per Abraham: circa 40 milioni di euro.

Discorsi che, eventualmente, potrebbero tornare d’attualità la prossima estate: il presente del centravanti inglese è focalizzato sulla riconquista della Capitale a suon di gol, per incrementare il magro bottino di quattro reti segnate sino a questo momento della stagione.

 

OLTRE ALL’ARTICOLO: “Mercato Roma: nubi sul futuro capitolino di Abraham”, LEGGI ANCHE: 

Articolo precedenteLotito: “Luis Alberto può andare, ma a Sarri dico…”
Articolo successivoSenegal, lettera di Koulibaly: “Rappresentiamo un paese magnifico”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui