spot_img
HomeSerieAJuventusMercato, Pjanic pronto per tornare alla Juventus: si pensa a un prestito

Mercato, Pjanic pronto per tornare alla Juventus: si pensa a un prestito

-

Mercato Juventus, si pensa al ritorno di Pjanic: il bosniaco vorrebbe tornare a Torino

Nel corso della giornata di ieri è arrivata la riconferma di Ronald Koeman sulla panchina del Barcellona. E questa potrebbe non essere una buona notizia per Miralem Pjanic, che quest’anno ha trovato poco spazio con l’allenatore olandese. Infatti sono solo 19 le presenze registrate in Liga nella stagione 2020/2021.

MERCATO: JUVENTUS-PJANIC PARTE 2?

Secondo la Gazzetta dello Sport, questa situazione potrebbe favorire un ritorno del centrocampista alla Juventus. Il giornale in particolare parla di nostalgia di Torino per l’ex Roma, che peraltro sarebbe adatto alla nuova versione ‘allegriana’ della rosa. Massimiliano Allegri infatti riaccoglierebbe Pjanic con un certo entusiasmo. Il nuovo tecnico lo considera pedina affidabile e rodata, più adatta nell’immediato anche di Locatelli.

In questa potenziale storia di riavvicinamento c’è però un terzo incomodo e non è, almeno in senso stretto, il Barcellona. A rendere complesso il ‘rimpatrio’ del bosniaco è lo scambio di un anno fa, con le valutazione extra-large sua e di Arthur. Il club spagnolo, se non fosse per questioni di bilancio, non farebbe le barricate per trattenere Pjanic: il cosmopolita nella capitale catalana non si è ambientato. E Joan Laporta è alle prese con una difficile operazione di riduzione delle spese: l’idea è di sfoltire cedendo tutti gli elementi non centrali nel progetto. L’ex Juve è fra questi, ma è arrivato un anno fa per 60 milioni più 5 di bonus, firmando per quattro: pesa a bilancio per 45, e sotto quella cifra scatta la minusvalenza che i conti del Barça non possono permettersi. Per questo può partire solo con un ulteriore scambio o più semplicemente in prestito secco.

Mercato, Pjanic alla Juventus?

La Juventus punta a questa seconda soluzione, contando sul fatto che i blaugrana avrebbero comunque il vantaggio di risparmiare i 6,5 milioni netti dell’ingaggio di Miralem. Gli uomini mercato di Laporta prima si guarderanno intorno, per sondare eventuali soluzioni alternative, ma i bianconeri restano alla finestra, forti anche del legame rimasto stretto fra il giocatore e Massimiliano Allegri.

LEGGI ANCHE:

Dalla Germania: “Guardiola vuole Andrè Silva al City per sostituire Aguero”

Elmas, parla l’ agente: “via in prestito? E’ inaccettabile”

Parla Emerson: “da tanti mesi si parla del mio ritorno in Italia ma ora…”

Sarri-Lazio, Lotito: “la trattativa resta aperta ma ancora non c’è l’ accordo”

Parla Mbappè: “nel 2013 ho scelto di dire no al Real Madrid, ora…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Stefano Pioli

Milan-Torino, Pioli: “Juric gran lavoro, tutti esami da superare”

0
MILAN-TORINO - E' già vigilia di campionato con il turno infrasettimanale che propone in "posticipo dell'anticipo" Milan-Torino. A parlarne, in conferenza, Stefano Pioli, mister...