MERCATO NAPOLI OSIMHEN – Nonostante le difficoltà degli ultimi giorni, il Napoli non molla la pista Victor Osimhen; obiettivo di mercato numero 1 dei partenopei.

Così riferisce “Il Corriere dello Sport“.

E non finisce qua: anzi, è appena (ri)cominciata. Ma poi si sa come va a finire al mercato, ch’è sempre pieno di sé, delle sue storie, dei propri misteri; delle baruffe internazionali, delle strette di mano che per qualcuno valgono e per altri hanno un significato squisitamente (?) decorativo. Ma quando sembra che un affare sia definitivamente evaporato, o stia per accadere, c’è puntualmente un rigurgito, e non è orgoglio: per “rassegnarsi” c’è tempo, e in abbondanza, e il Napoli ha rilanciato ancora, lo ha fatto assecondando il desiderio e la bramosia del management di Victor Osimhen, aggiungendo altri cinque milioni (uno a stagione) sul quinquennale che gli è stato proposto in passato e che non prevede, però ulteriori ritocchi“.

[df-subtitle]MERCATO NAPOLI OSIMHEN[/df-subtitle]

Come per magìa, i tre milioni starebbero per diventare quattro, ma quella rappresenta l’ultimo rilancio. Napoli e Lilla non hanno altro da dirsi, e le telefonate tra De Laurentiis e Gerard Lopez, il presidente francese, restano inchiodate su discorsi personali e su un rapporto consolidato: i sessanta milioni (con dentro una serie di bonus) rappresentano l’intesa virtuale che per essere ratificata ha bisogno del sì di Osimhen.

[df-subtitle]MERCATO NAPOLI OSIMHEN[/df-subtitle]

Il resto tocca a Giuntoli, che fa da collante con William D’Avilla, il (nuovo) procuratore del centravanti nigeriano, che ha trascinato il suo assistito in una dimensione inaspettata e invitante: il mondo della Premier League. Però adesso Liverpool e Tottenham, per irrompere in maniera concreta, dovranno tentare di accontentare il Lilla con la stessa, consistente proposta di De Laurentiis. Per il momento, si rimane nel campo delle ipotesi o delle tentazioni, ma qualcosa nella penombra sta accadendo: Giuntoli anche ieri s’è incollato al telefono, per tentare di scoprire cosa sia realmente cambiato, e quanti margini restino a disposizione”.

Articolo precedenteMercato Juventus Zapata, bianconeri decisi sul bomber dell’Atalanta
Articolo successivoMercato Napoli Milenkovic, il difensore viola se parte Koulibaly

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui