Mercato Napoli: Carlo Ancelotti, tecnico del Real Madrid, avrebbe indicato al Presidente Perez un centrocampista azzurro

Lo splendido avvio di stagione del Napoli di Spalletti non sta passando inosservato neanche in ottica mercato, con alcuni titolari imprescindibili finiti ormai sul taccuino dei maggior club europei. È il caso del Real Madrid di Carlo Ancelotti, il quale, secondo quanto appreso da fonti spagnole, avrebbe messo nel mirino le prestazioni di assoluto livello di Stanislav Lobotka.

Dopo gli acquisti di altri due centrocampisti nel corso delle ultime sessioni estive, vale a dire il duo francese Tchouameni e Camavinga, il definitivo ricambio generazionale nella zona nevralgica del campo del club più titolato del mondo potrebbe essere compiuto col possibile inserimento dello slovacco in forza al Napoli.

Sbarcato nel Golfo nel gennaio 2020 durante l’era Gattuso, a fronte di una spesa di 21 milioni sborsati dalla società azzurra al Celta Vigo, il centrocampista classe 1994 è divenuto un titolare inamovibile del centrocampo solo con l’avvento di Spalletti. Geometra delle trame di gioco degli azzurri, Lobotka sta vivendo la stagione della vera e propria consacrazione europea, grazie anche ad un girone di Champions giocato da protagonista assoluto.
Prestazioni che hanno contribuito a rendere lo slovacco un nome appetibile per qualsiasi big europea e che hanno stregato Carlo Ancelotti, tanto da indicare il nome del centrocampista sul taccuino che il Mister di Reggiolo recapiterà al Presidente Perez per la prossima campagna acquisti. Con un Napoli in corsa in tutte le competizioni, sarà impossibile sedersi al tavolo delle trattative con De Laurentiis in vista della sessione invernale del calciomercato.

Mercato Napoli: la forza della garanzia contrattuale stipulata con lo slovacco

Discorso diverso, riportano le fonti iberiche, per ciò che concerne il prossimo giugno, per una trattativa che potrebbe condotta sulla base di 60 milioni di euro. Forte di un rinnovo di contratto appena finalizzato tra la società partenopea e il forte centrocampista classe 1994, con nuova scadenza fissata nel 2027, il Napoli potrebbe ottenere il massimo possibile dall’eventuale cessione di Lobotka.
Discorsi futuribili, non certo legati al presente: la Casa Blanca madrilena dovrà attendere ancora diversi mesi prima di bussare alla porta di De Laurentiis, il quale, nel frattempo, si gode le prestazioni del proprio geometra, vero costruttore delle vittorie del Napoli.

 

Articolo precedenteIntervista Bernardeschi: “Mondiale? Dovevamo andarci di diritto”
Articolo successivoKean, il fratello: “I due gol alla Lazio una goduria, Sarri non lo volle”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui