Krzysztof Piątek è ormai un giocatore del Milan: il polacco è arrivato a Milano ieri notte e stamattina ha svolto e superato le visite mediche. Ora manca solo la firma e poi il classe ’95 sarà a tutti gli effetti un giocatore rossonero. Probabile la sua presenza già sabato sera nel big match contro il Napoli. Al Genoa andranno 35 milioni di euro in un’unica soluzione, senza contropartite tecniche.

Ma non finisce qui il mercato del Milan che sta puntellando la difesa con molti giovani. In arrivo dallo Sporting Lisbona c’è il classe 2000 Tiago Djalò. Dalla Francia inoltre danno per fatto l’acquisto dal Monaco del terzino sinistro Leroy Abanda Mfomo, in scadenza con il club francese a giugno. Il calciatore firmerà nelle prossime ore un contratto di quattro anni e mezzo con i rossoneri. E’ il primo colpo di Moncada, talent scout della società scelto da Ivan Gazidis, amministratore delegato del club.

Infine, Gattuso chiede da tempo un esterno offensivo e, convinto dalle buone prove di Paquetà, sta entrando nell’ordine di idee di lasciar partire il suo pupillo Calhanoglu verso Lipsia. Il club tedesco offre 18 milioni, il Milan ne chiede 22: a 20 si può chiudere. Per sostituire il turco, Leonardo sta pensando di reinvestire la cifra per arrivare a Bergwijn: olandese classe ’97 del Psv. I rossoneri stanno pensando ad un prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni. Sarebbe lui il preferito e non Groeneveld del Bruges.

Articolo precedenteJuventus, Benatia può partire in questo mese: la situazione
Articolo successivoBalotelli-Marsiglia, ora è ufficiale: contratto di sei mesi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui