Mercato Milan, Mirabelli è in Germania. Ecco i possibili nomi

Mercato Milan, Mirabelli è in Germania. Ecco i possibili nomi

Il direttore sportivo sonda alcuni nomi

Brandt, Weigl e Meyer i profili più gettonati: Mirabelli è al lavoro

Nell’intervista rilasciata ieri a “La Gazzetta dello Sport“, Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo rossonero, è stato chiaro: in questa finestra di mercato il Milan non acquisterà nessun giocatore. L’obiettivo è invece “recuperare” alcuni giocatori che in questa prima parte di stagione hanno reso al di sotto delle aspettative, su tutti Kessie, Calhanoglu e André Silva.

Tuttavia, il dirigente è volato in Germania, e nei prossimi giorni assisterà ad aclune partite di Bundesliga per visionare dal vivo alcuni nomi. In primo luogo c’è Julian Brandt, esterno offensivo classe 1996 in forza al Bayer Leverkusen. In questa stagione, tra campionato e Coppa Nazionale, ha collezionato 20 presenze e 5 gol.

Altro nome è quello di Julian Weigl del Borussia Dortmund. Di ruolo è un mediano, e secondo il sito “Transfermarkt” la valutazione del suo cartellino si aggira sui 30 milioni di euro.

Ulteriore profilo seguito dalla dirigenza rossonera è Max Meyer, 22 anni e in forza allo Schalke 04. Il suo contratto con la società di Gelsenkircken è peraltro il scandenza il prossimo 30 giugno. Per i rossoneri potrebbe dunque essere una buona occasione.

Per quanto riguarda il mercato in uscita, il giocatore che con ogni probabilità lascerà il Milan è Gustavo Gomez, il quale vuole a tutti i costi il Boca Juniors. Le due società non sono ancora riusciti a trovare l’accordo relativo all’aspetto economico, ma la volontà del difensore paraguaiano è univoca, e l’impressione è che alla fine i rossoneri troveranno l’intesa con gli “xeneizes“.

Più incerta, invece, è la posizione del giovane Manuel Locatelli, poco impiegato sin qui da Gattuso e cercato da alcune squadre di Serie A, tra le quali SPAL e Genoa.

Previous Lazio, Caceres può bastare? Tare studia il colpo Baselli
Next Serie A, punto mercato in chiave salvezza

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.