MERCATO MILAN MALDINI – Intervistato da “Dribbling“, programma di “Rai 2“, Paolo Maldini parla della grandissima stagione del Milan, sempre più in vetta solitaria.

Così il dirigente rossonero: “Questo Milan mi rende felice per la maniera di giocare e di essere, per il suo coraggio. Il segreto del cambiamento è stato credere in quello che si fa, abbiamo aspettato i giocatori. Questa squadra doveva ricostruire una base, non riusciva a ripartire. Il discorso fatto all’inizio è stato portato avanti anche nella stagione successiva e ora si vedono i risultati, dopo 18 mesi. Non ritenevo questa cosa necessaria per la mia vita, sono rimasto 9 anni fuori dal calcio ma con l’idea di non tornare necessariamente. Al contempo, continuavo a dirmi che se fosse successo me la sarei goduta“.

MERCATO MILAN MALDINI – Prosegue: “Pioli ha tante caratteristiche di grande allenatore, c’è un rapporto molto aperto e ci diciamo tutto. Sarà un calciomercato creativo, alla ricerca di qualche opportunità. Questa squadra ha dimostrato di poter essere competitiva. Un vice Ibra? Abbiamo Ibrahimovic e tante alternative, Rebic, Leao, Colombo e ha giocato anche Daniel. Abbiamo giovani nei quali crediamo, li abbiamo fatti giocare e siamo primi in classifica“.

Infine: “Cosa auspico per questo 2021? Un ritorno alla normalità. A questa squadra, invece, auspico di non smettere di sognare. Io sono molto pratico e realista ma i sogni a volte ti permettono di arrivare dove non pensavi di arrivare“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteAtalanta Papu Gomez: le parti tentano di riavvicinarsi, ma…
Articolo successivoBarcellona Messi: “Adesso sto bene, a volte desidero l’anonimato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui