Mercato Milan, il presidente del Tolosa su Adli: “E’ difficile trattenere i giovani. Non so cosa accadrà”

Grande accelerazione, buon sinistro e facilità di corsa. Queste le caratteristiche principali dell’obiettivo del Milan Amine Adli, centrocampista offensivo ventunenne del Tolosa. Il ragazzo in questa stagione è stato eletto miglior giocatore della Ligue 2, ma con il suo club ha appena mancato la promozione nella massima serie francese.

MERCATO MILAN: IL PRESIDENTE DEL TOLOSA PARLA DI ADLI

Il presidente Damien Comolli, intervistato da ‘La Dépêche du Midi’, ha fatto il punto della situazione. Queste le sue parole, riportate da Milannews24:

“In termini di richieste, è difficile trattenere i giovani e ancora di più quando non si sale in Ligue 1. Tutti nel gruppo hanno ricevuto un’offerta di prolungamento del contratto, nessuno escluso. Per il momento abbiamo un centro di formazione che è una Rolls-Royce e una squadra professionistica che non è ancora una Rolls-Royce. Per quanto riguarda Adli, devo aver avuto almeno dai 10 ai 12 incontri con lui per parlare del suo contratto. Ad oggi non ha rinnovato, non so cosa accadrà. Non ho avuto discussioni con nessun club. Questa è la situazione”.

Mercato Milan, Adli

Il classe 2000 è valutato dal Tolosa circa 10 milioni, e i rossoneri restano interessati.

LEGGI ANCHE:

Real Madrid, Ancelotti: “Giocare bene al calcio e vincere, per club e tifosi è tradizione”

Padova Renate, tanta paura ma Ronaldo regala la qualificazione: finisce 1-3

Guillermo de Amores: “Roma? Sarebbe un passo in avanti. Sull’Uruguay…” – ESCLUSIVA EC

Tottenham-Conte: proseguono i contatti. La situazione

Daniel Rivillo, l’agente: “Pronto per l’Europa, sondaggi dalla Spagna” – ESCLUSIVA EC

Intervista Morata: “A Madrid ho una casa nella quale sto bene”

Napoli Lozano, dal Messico: El Chucky può seguire Ancelotti al Real

Pari agente Raspadori: “Napoli? Bisogna parlare col Sassuolo. Sull’Italia…”

Rinnovo Dybala: Il ritorno di Allegri punto di svolta nella trattativa

Articolo precedenteReal Madrid, Ancelotti: “Giocare bene al calcio e vincere, per club e tifosi è tradizione”
Articolo successivoRinnovo Calhanoglu, il Milan ha ripreso i contatti: la situazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui