Mercato Milan: la dirigenza rossonera avrebbe intenzione di riallacciare i contatti con il Torino per Buongiorno, capitano dei granata

La priorità per il mercato del Milan, assodata la tenuta fisica di Olivier Giroud, grande protagonista del posticipo di ieri, contro la Roma, nonché una propulsione offensiva che sta consentendo ai rossoneri di risultare il secondo attacco più prolifico della Serie A, riguarda l’investimento in difesa. L’operazione che potrebbe condurre Alessandro Buongiorno ad accettare la corte del Diavolo sarebbe sempre viva, secondo quanto riportato da SkySport, benché il Toro abbia posto diversi ostacoli tra la società rossonera e un possibile accordo pluriennale con il centrale difensivo granata. Tanto, da voler riallacciare i contatti in settimana per valutare l’effettiva possibilità di condurre in porto l’operazione.

Il Diavolo avrebbe intenzione di ridurre l’esborso economico inserendo nella trattativa il cartellino di Lorenzo Colombo, centravanti del Monza che potrebbe rappresentare la giusta carta per aprire un definitivo tavolo delle trattative con Urbano Cairo. Dal canto suo, tuttavia, il Presidente granata ha respinto con forza qualsiasi eventuale operazione per il proprio capitano e leader difensivo, il quale, tra l’altro, non ha mai nascosto di accettare di buon grado una permanenza all’ombra della Mole rifiutando la corte dell’Atalanta, in estate.

Nonostante il ritorno di Matteo Gabbia, protagonista di un’ottima prestazione nella gara contro i giallorossi e l’innesto di Terracciano, con quest’ultimo che ha avuto modo di esordire in Coppa Italia, il Milan starebbe valutando di anticipare il grande colpo in difesa già in questa sessione di gennaio. Pur essendo molto probabile un muro contro muro tra le due dirigenze, i fari del Diavolo continueranno a restare puntati sulle prestazioni di Alessandro Buongiorno, con il numero 4 ormai stabilmente nel giro della Nazionale italiana di Luciano  Spalletti. Secondo quanto appreso, la valutazione apposta dal Torino sul cartellino del classe 1999 si aggirerebbe intorno ai 40 milioni di euro.

Articolo precedenteMancini e la Sampdoria, amore infinito: “Un giorno vorrei allenarla”
Articolo successivoPres. Brest conferma: “Brassier, porte aperte per Milan e Napoli”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui