Oltre ai terzini, l’Inter vuole rinforzare anche il reparto relativo agli esterni d’attacco. Gli ultimi due nomi finiti sul taccuino di Piero Ausilio sarebbero Nicolas Pépé, classe 1995 e in forza al Lille, e Ismaïla Sarr del Rennes.

Così si legge su “Il Corriere dello Sport“: “Il riscatto di Politano dal Sassuolo per 20 milioni è solo da formalizzare e a luglio, insieme al rinnovo del contratto del calciatore, ci sarà la fumata bianca. Malcom del Barcellona piace tanto, ma a destra viene cercato un elemento con caratteristiche meno simili rispetto al nazionale azzurro. Quelle che ha per esempio Nicolas Pépé che nel Lille è stato visionato più volte dagli 007 nerazzurri. Il problema è la concorrenza del Bayern Monaco e la cifra elevata che il club chiede per il francese originario della Costa d’Avorio. Pépé ha finora segnato 18 reti in 31 gare di Ligue 1 e il Bayern è pronto a mettere sul tavolo diverse decine di milioni. E’ in vantaggio, ma l’Inter c’è. Marotta e Ausilio seguono pure Ismaïla Sarr, il senegalese del Rennes, a quota 10 gol tra tutte le competizioni. In questo caso però la concorrenza da superare è quella dell’Arsenal che è parecchio interessato. Sarr costa meno di Pépé. Tra gli esterni monitorati e che interessano non vanno certo dimenticati Bergwijn del Psv e De Paul dell’Udinese anche se il vero sogno è senza dubbio Federico Chiesa“.

Articolo precedenteJovic, il padre: “L’offerta del Barcellona c’è, ma a lui non interessa”
Articolo successivoNeymar, parla il padre-agente: “Via dal Psg? Ora vi spiego…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui