MERCATO LAZIO KOSTIC – Il primo acquisto della Lazio dell’era Sarri potrebbe essere Filip Kostic, esterno sinistro dell’Eintracht Francoforte, accostato molto anche l’Inter.

Questo il punto de “La Gazzetta dello Sport“: “Si tratta. La Lazio ha individuato in Filip Kostic l’uomo giusto per Sarri. Il serbo, di proprietà dell’Eintracht, può rappresentare, sulla fascia sinistra, quel che Callejon ha rappresentato per il tecnico toscano a Napoli sulla fascia destra.  Esterno di corsa, intelligente tatticamente, ambizioso e determinato. In più Kostic è bravissimo nei cross, anche in corsa. Per questo però, essendo sinistro, difficilmente verrà schierato sulla destra: verrebbe limitato negli assist. Dietmar Hamann, che in carriera ha giocato con Bayern, Liverpool e City e che ora fa il commentatore, ha definito Kostic “uno dei migliori esterni d’attacco al mondo. Il suo sinistro è come un laser”. I dirigenti dell’Eintracht sono a Roma per capire la fattibilità della trattativa“.

MERCATO LAZIO KOSTIC

MERCATO LAZIO KOSTIC – “Il club tedesco valuta il giocatore circa 30 milioni di euro. Sono aperti agli scambi con qualche giovane, ma da quel punto di vista la Lazio ha poco da offrire (la Primavera biancoceleste è ai playout e l’unico giocatore che potrebbe piacere all’Eintracht, Raul Moro, è molto stimato da Tare). Per questo si tratta sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto. La Lazio vorrebbe inserire l’obbligo solo in caso di qualificazione alla Champions, l’Eintracht potrebbe anche accettare la formula, ma per tutelarsi chiede che il prestito sia particolarmente oneroso. Serve un compromesso“.

Articolo precedenteLazio Marusic Luiz Felipe, parti al lavoro per i rispettivi rinnovi
Articolo successivoMercato Bologna Kolarov, occhi sull’esterno dell’Inter

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui