Primo Piano

Coronavirus Calcio aggiornamenti continui: ecco cosa accade

CORONAVIRUS CALCIO AGGIORNAMENTI – In seguito all’epidemia di COVID-19, riportiamo di seguito gli aggiornamenti continui che riguardano il mondo del calcio. Coronavirus, l’OMS dichiara: “E’ una pandemia” Inter-Getafe e Siviglia-Roma

Premier League, UFFICIALE: campionato rinviato a data da destinarsi

PREMIER UFFICIALE CAMPIONATO RINVIATO – Forse stiamo commettendo, tutti quanti insieme, l’errore di essere troppo ottimisti. Nonostante la crisi mondiale che il Coronavirus ha causato, si continua a sperare di

Tommasi: “Priorità al ritorno in campo”

In tempi di crisi dovuto al coronavirus, Damiano Tommasi fa sapere il suo parere in quanto presidente dell’AIC, l’associazione italiana calciatori. L’ex centrocampista della Roma ha rilasciato una intervista nelle

Taglio stipendi Tevez: “I calciatori possono vivere per sei mesi o un anno senza”

Taglio stipendi Tevez – A causa dell’emergenza legata al Covid – 19, molte squadre di calcio si ritroveranno ad affrontare una crisi economica forse senza precedenti. Alla luce di questo,

AIC: “Auspicio è terminare la stagione. Tuteliamo categorie in crisi”

AIC TERMINARE STAGIONE – Non accenna a diminuire l’emergenza Coronavirus. Uno degli argomenti più delicati, oltre a quello che concerne l’eventuale ritorno in campo, è quello legato al taglio degli

Cassano: “Il taglio di stipendi della Juve? Sanno che il campionato è finito”

CASSANO – Intervistato dai microfoni de Il Corriere dello Sport, Antonio Cassano ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all’emergenza Coronavirus che sta affrontando il nostro Paese, la ripresa dei campionati

Messi e i giocatori del Barcelona si taglieranno lo stipendio

MESSI STIPENDIO – Con un comunicato postato su instagram e poi ripreso da diversi suoi compagni di squadra, Leo Messi annuncia che i giocatori del Barcelona si taglieranno il 70%

Gazzetta: “La crisi svaluta squadre e giocatori”

GAZZETTA CRISI – Gazzetta.it riprende l’osservatorio calcistico CIES e le sue stime. Secondo il CIES a causa del dramma legato al Coronavirus, squadre e giocatori verranno pesantemente penalizzati. Sul sito

Ministro Spadafora: “Il calcio non ricomincerà il 3 maggio”

MINISTRO SPADAFORA CALCIO – Chi si immagina che tutto finisca presto e che a breve si possa tornare alla vita normale, purtroppo deve ricredersi. Il via libera non è previsto

Uefa Ceferin: “Le Coppe riprenderanno. Per il mercato serve compromesso”

Uefa Ceferin – Per ripartire al meglio dopo l’emergenza sanitaria legata al Covid – 19, tutte le aziende dovranno procedere con una riorganizzazione. Tra queste ci sono certamente anche quelle