MERCATO INTER OBIETTIVO VIDAL – L’Inter vuole Vidal. E’ lui l’ultimo obiettivo per il centrocampo dei nerazzurri. Vidal però può arrivare all’Inter solo grazie a Rakitic. Come mai? Ora proviamo a spiegarvelo. In casa Barcellona stanno pensando a sfoltire e a pizzare i propri esuberi ed entrambi rientrano in questa categoria per i blaugrana. Come tutte le big d’Europa (stessa cosa che sta capitando alla Juventus), anche il Barcellona deve stare attento ai propri conti che stanno avendo dei seri problemi a causa dei folli costi per gli ingaggi dei giocatori, oltre alle solite spese per i vari cartellini.

La soluzione quindi è la cessione degli esuberi per rientrare almeno in parte dalle perdite economiche. E in questo caso l’Inter è alla finestra: ha fiutato l’affare e aspetta. Marotta non ha alcuna intenzione di presentare un’offerta per l’ex Juve e Bayern per un acquisto a titolo definito ma potrebbe essere interessato al prestito con diritto di riscatto. E a sua volta il Barça, come accaduto per Coutinho, potrebbe aprire a questa soluzione risparmiando almeno almeno sull’ingaggio del cileno (7 milioni più bonus all’anno).

MERCATO INTER OBIETTIVO VIDAL – Resta però un problema: solo uno tra Rakitic e Vidal partirà. Ecco perché dicevamo poc’anzi che Vidal può arrivare soltanto grazie a Rakitic. Solo la permanenza del croato in Spagna permetterebbe l’arrivo del cileno a Milano. Che tra l’altro è assistito proprio da quel Fernando Felicevich che sta aiutando l’Inter a chiudere l’arrivo di Sanchez con lo United. Curiosi destini incrociati.

Ma Rakitic al momento che offerte ha? Su di lui c’è la Juve che potrebbe intavolare uno scambio con Emre Can. L’arrivo del tedesco comunque permetterebbe l’uscita di Vidal quindi questa soluzione all’Inter potrebbe anche non creare problemi. Sullo sfondo resta il Psg con il Barça che vorrebbe inserire il croato nell’ambito dell’affare Neymar. I francesi però non sembrano interessati. Rakitic quindi sembra sempre più destinato a rimanere al Barcellona. L’Inter ringrazia e aspetta Vidal.

Articolo precedenteSerie A, la griglia di partenza: Fiorentina per il riscatto, Cagliari rivelazione?
Articolo successivoFiorentina, Ribery: “Serie A gran campionato, tanta fiducia e motivazione nei miei confronti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui