MERCATO INTER MATIC – Antonio Conte necessita di rinforzi. Ormai è chiaro. L’ex tecnico di Juventus e Chelsea ha chiesto alla dirigenza di intervenire a gennaio ma non necessariamente in attacco. Già, un innesto offensivo arriverà solo se dovessero allungarsi i tempi di recupero di Alexis Sanchez, altrimenti la rosa in attacco potrebbe anche restare così. Conte invece vuole assolutamente un acquisto a centrocampo, nonostante l’infortunio di Sensi non sia grave.

Lo vuole perché, titolari a parte, le riserve (Gagliardini, Vecino e Borja Valero) non gli danno le stesse garanzie: insomma c’è troppa differenza tra le prime e le seconde scelte. Ecco perché è spuntato il nome di Matic.

MERCATO INTER MATIC – Il serbo, che ha già avuto Conte al Chelsea nella stagione 2016-17, è finito ai margini del Manchester United e, come riporta il Corriere dello Sport, ha il contratto in scadenza a giugno 2020. Occasione ghiottissima per l’Inter che non a caso l’ha messo in cima alla lista della spesa.

C’è però un problema: i Red Devils si sono riservati una clausola di rinnovo automatico. In poche parole, possono rinnovargli il contratto di un anno senza che Matic possa opporsi. Questo, ovviamente, per non perdere il giocatore a zero. Problema che potrebbe complicare le strategie dell’Inter. C’è ancora tempo e soprattutto spazio di manovra, ma i nerazzurri devono monitorare la situazione.

Articolo precedenteLazio Atalanta 3-3, Immobile: “Inaccettabile ma come una vittoria”. Gasperini: “Gli episodi…”
Articolo successivoSampdoria – Roma, Ranieri: “Roma forte, ma faremo la nostra partita”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui