MERCATO INTER LUKAKU – Non è andato e non sta andando come sperava il ritorno di Romelu Lukaku al Chelsea.

Il bomber belga è insofferente, e il suo desiderio sarebbe quello di tornare a Milano sponda nerazzurra, dove molto bene aveva fatto nel biennio 2019-2021.

A fare dettagliatamente il punto è “La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola.

MERCATO INTER LUKAKU

MERCATO INTER LUKAKU – Così scrive il quotidiano milanese: “Perché Lukaku torni in nerazzurro devono verificarsi contemporaneamente tre condizioni. La prima: Abramovich vende il Chelsea. Sia per motivi tecnici legati al blocco, ma al netto di questo anche perché mai Marina Granovskaia, la plenipotenziaria dei Blues, acconsentirebbe a una cessione low cost, dopo aver accettato di acquistare il giocatore solo lo scorso agosto per 113 milioni di euro. Con la società londinese in altre mani – passaggio che sembra obbligato, nelle prossime settimane – i discorsi legati al passato verrebbero con ogni probabilità azzerati. Seconda condizione necessaria: la modalità dell’affare deve essere il prestito. I motivi sono scontati: il club di Zhang non è nelle condizioni di fare un investimento oneroso come sarebbe quello di un riacquisto di Lukaku. E soprattutto, non lo farebbe mai per un calciatore che va per i 29 anni.

Terza condizione: la riduzione dell’ingaggio. Oggi Big Rom guadagna al Chelsea 12,5 milioni di euro. Per tornare a Milano dovrebbe sensibilmente ridursi lo stipendio, accettando di tornare a guadagnare più o meno quel che prendeva a Milano prima di volare a Londra, ovvero 7,5 milioni più bonus. Dal giocatore la disponibilità a rivedere al ribasso l’ingaggio c’è già stata, all’orecchio dell’Inter la cosa è arrivata forte e chiara“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMilan, Theo Hernandez: “Qui il posto giusto per me, voglio lo scudetto”
Articolo successivoMbappe al Real Madrid, dalla Spagna: tutto fatto, in settimana la firma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui