MERCATO INTER CASTING ATTACCANTI – L’Inter perde Edin Dzeko che rinnova con la Roma e, di colpo, deve cambiare le proprie strategie sul mercato. La notizia bomba del rinnovo del bosniaco avrà sicuramente spiazzato i dirigenti nerazzurri che, però, altrettanto sicuramente avranno una lista di altri nomi da cui andare a pescare l’ultimo attaccante da mettere a disposizione di Antonio Conte.

Già, perchè ad oggi il reparto offensivo è composto dai soli Lukaku, Lautaro Martinez, Politano e il baby Esposito. Troppo poco per affrontare tre competizioni. Sarà proprio Conte ad indicare il profilo della nuova punta che per caratteristiche potrà essere forte fisicamente oppure più di movimento.

MERCATO INTER CASTING ATTACCANTI – Nel primo caso i nomi sono quelli di Llorente, Zapata e Milik. Nel secondo, nella lista figurano Sanchez, Rebic e Dybala. Per quanto riguarda lo spagnolo, a suo vantaggio gioca il fatto di essere svincolato e di aver già lavorato con Conte ai tempi della Juventus. Lui porterebbe stazza, prestanza fisica ed eserienza internazionale. Zapata è un altro prifilo molto interessante ma l’Atalanta difficilmente lo lascerà partire. Milik è forse quello che più ricorda Dzeko: prima punta molto tecnica anche se con meno visione di gioco rispetto al collega romanista. Potrebbe rientrare in un ipotetico scambio con Icardi: pista da monitorare.

Per quanto riguarda gli attaccanti di movimento, è tornato di moda negli ultimi giorni il nome di Alexis Sanchez. Il cileno, fuori dai progetti dello United, potrebbe essere perfetto per il tecnico salentino. C’è poi Rebic che potrebbe tornare utile anche se il sogno è e resta Paulo Dybala. Difficile, molto difficile. Ai limiti dell’impossibile. Non tanto perché la Joya non gradisca la situazione ma perché la Juventus non si può permettere di rischiare che il classe ’93 diventi un simbolo dei rivali di sempre. Eventualmente se ne riparlerà nelle ultime ore di mercato nell’ambito, anche qui, di uno scambio con Mauro Icardi.

Articolo precedenteTorino, Sirigu: “Abbiamo entusiasmo, contro il Wolverhampton…”
Articolo successivoDzeko rinnova con la Roma: ogni tanto una storia d’amore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui