MERCATO INTER AGENTE LUKAKU – L’Inter ormai ha deciso: Romelu Lukaku viene prima di Edin Dzeko. Complici i rapporti ultimamente tesi con la Roma e lo stallo nella trattativa per il bosniaco, Marotta ha decisamente virato sul belga. Il Manchester United ha respinto la prima proposta di un prestito biennale a 10 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato ad altri 60 milioni, ma un’ulteriore offerta è stata fatta pervenire ieri.

Un’offerta scritta, modificata e rialzata rispetto alla prima e spedita via mail in Inghilterra. Segno che c’è l’evidente volontà di chiudere il prima possibile. Segnale importante per una trattativa non facile ma che tutti vogliono portare a termine e che per questo continua a procedere.

MERCATO INTER AGENTE LUKAKU – Dopo l’offerta, l’incontro. Secondo calciomercato.com, oggi c’è stato, infatti, un appuntamento in sede con l’agente dell’attaccante Federico Pastorello, che verso le 19.30 si è presentato nella nuova casa del club nerazzurro di Viale della Liberazione a Milano per parlare con i dirigenti interisti. Incontro concluso dopo circa 40 minuti, al termine del quale Pastorello ha rilasciato alcune dichiarazioni.

Ecco cosa ha detto: “Non c’è nessuna novità, solo una chiacchierata col direttore per capire meglio la situazione, poi vedremo le decisioni che prenderanno loro. I tempi? Non li decidiamo noi, quindi è chiaro che se il giocatore vuole essere preso, bisogna muoversi. 70 milioni? Io i numeri non li ho mai fatti, non so se siano quelli che hanno in mente. L’Inter ci sta provando sicuramente, è un obiettivo dichiarato, dopodiché non è che gli obiettivi diventano tutti raggiungibili. E’ sempre molto difficile”.

Lukaku, ormai appare chiaro, vorrebbe lasciare Manchester il prima possibile e possibilmente prima della tournée in Australia, che partirà il prossimo 8 luglio. Settimana decisiva dunque, che continua giorno dopo giorno.

 

Articolo precedenteInter Sensi: “Non vedo l’ora di iniziare, mi aspetto una stagione dura. Conte…”
Articolo successivoMercato, Joao Felix UFFICIALE: dal Benfica all’Atletico per 126 milioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui