Mercato Genoa: Dragusin si sta segnalando quale uno dei prospetti più interessanti dell’intero campionato italiano: le parole del procuratore

Tutti in fila per Radu Dragusin, centrale romeno del Genoa e prospetto più interessante dell’intero campionato italiano. Il centrale ha collezionato tutte le presenze da titolare in questa stagione e totalizzando sempre novanta minuti, segno inequivocabile di una grande affidabilità fisica, oltre che tecnica, che stanno contribuendo alla discreta stagione del club genovese fino a questo momento, complici i quattro punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

A partire da gennaio, tuttavia, i top club europei potrebbero far partire l’offensiva verso il fortino innalzato dal Grifone per trattenere il gigante, classe 2002, almeno fino a fine stagione. Su tutti, si segnala un interessamento del Manchester United, come affermato dallo stesso procuratore di Dragusin, Florin Manea, intervenuto ai microfoni del quotidiano locale Prosport:

“Entro la partita con la Juventus, avrò due proposte scritte sul tavolo per il futuro del mio assistito. Credo sia conveniente, per il Genoa, valutare seriamente le proposte in quanto non abbiamo ancora firmato il prolungamento di contratto con la società. La nostra condizione per rinnovare riguarda l’inserimento di una clausola rescissoria di circa 30 milioni di euro, altrimenti, il calciatore potrebbe partire anche a parametro zero. Sono a Londra tutta la settimana e avrò in programma diversi incontri, con tanti dirigenti. Il Manchester United è un top team, a prescindere. Credo Dragusin partirà entro l’estate”.

Dichiarazioni fin troppo schiette quelle rilasciate dal procuratore del calciatore, che non verranno particolarmente apprezzate dal club genoano, il quale, suo malgrado, potrebbe trovarsi di fronte ad un bivio per il futuro del proprio centrale. Secondo quanto riportato dalla stampa romena, il nome di Dragusin sarebbe anche sulla lista del Diavolo quale nuovo difensore per colmare l’emergenza nel reparto cui deve far fronte il Milan di Stefano Pioli.

Articolo precedenteMilan, la confessione di Maldini sull’addio al Diavolo
Articolo successivoImmobile, l’agente: “Ha rifiutato l’Arabia per serate come martedì”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui