Mercato Inter, Mandi prima scelta per la difesa: il giocatore del Betis arriverebbe a zero

Classe 1991, 28 presenze in stagione e contratto in scadenza. Sembrano queste le caratteristiche giuste del prossimo difensore dell’Inter. Infatti, la società nerazzurra starebbe cercando un parametro zero per il prossimo anno da avere in rosa come alternativa ai titolari. Per questo, il nome giusto potrebbe essere Aissa Mandi.

MERCATO INTER, MANDI IN POLE PER LA DIFESA

Secondo Estadio Deportivo, il difensore algerino del Betis Siviglia probabilmente non rinnoverà il suo contratto, che scade il prossimo giugno, e sarebbe la prima scelta dell’Inter. Come riporta Okcalciomercato.it, dalla Spagna dicono che la prossima settimana Mandi dovrebbe comunicare alla società le sue intenzioni. La sua volontà, a meno di ripensamenti, sembrerebbe quella di lasciare il Betis e accasarsi in altri club.

Il club milanese avrebbe proposto al difensore classe ’91 un contratto di 2 milioni di euro a stagione. Per questo ora sarebbe in vantaggio rispetto alle altre pretendenti, su tutte il Lione, interessate a Mandi.

Mercato Inter, Mandi

In questa stagione il giocatore ha collezionato 28 presenze, realizzando 3 gol e 2 assist. Numeri importanti considerando che si tratta di un difensore centrale, che dimostrano anche un gran senso del gol e una buona proiezione offensiva, oltre ad essere un difensore di ottima affidabilità.

LEGGI ANCHE:

Barcellona, rinnovo Dembélé: “Qui sto bene, ma non ho ancora parlato con il club”

Pelè ricorda Maradona: “con Diego scherzavamo sempre”

Euronumeri 30 giornata: 32 punti per lo Spezia. Osimhen sale a quota 5

Juventus Genoa Ballardini: “Inizio timido poi siamo cresciuti”

Juventus-Genoa, Pirlo: “Buon atteggiamento. Voto? Mi do sei. Ronaldo…”

Padova Gubbio, un rigore di Chiricò regala tre punti d’oro ai biancoscudati

Parole Zamparini: “Dybala e Ronaldo non possono coesistere, deve cambiare aria”

Inter-Cagliari, Darmian la decide: undicesima vittoria di fila

Marcelo Brozovic: Lascia il suo procuratore e si affida alla famiglia

Articolo precedenteBarcellona, rinnovo Dembélé: “Qui sto bene, ma non ho ancora parlato con il club”
Articolo successivoPsg, Pochettino: “Bayern campione sempre favorito, noi aspiranti vincitori”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui