MERCATO CAGLIARI NAINGGOLAN – Che Radja Nainggolan sia stato vicinissimo al definitivo ritorno a Cagliari durante l’ultima sessione di mercato non è un segreto. A bloccare tutto erano state le richieste economiche dell’Inter, troppo alte per il club rossoblù. Il belga è dunque rimasto a Milano, sperando di potersi ritagliare un ruolo importante nelle gerarchie di Antonio Conte. Ma il feeling tra il Ninja e il tecnico nerazzurro non è mai sbocciato, come dimostrano i soli 42 minuti giocati nelle prime dieci giornate di campionato, complice anche qualche infortunio di troppo.

MERCATO CAGLIARI NAINGGOLAN – E’ per questo che Nainggolan tornerebbe volentieri in Sardegna, dove sarebbe inevitabilmente il fulcro del centrocampo di Di Francesco. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, il Cagliari sarebbe pronto a sferrare un nuovo assalto nel prossimo mercato invernale. Proprio il rapporto burrascoso tra Nainggolan e Conte potrebbe rivelarsi un alleato importante per convincere l’Inter a venire incontro alle richieste e alle possibilità economiche del Cagliari. Intanto le parti si preparano ad affrontarsi sul campo della Sardegna Arena Domenica all’ora di pranzo. E chissà se presto Nainggolan potrà tornare nella sua Cagliari, ma questa volta da vero protagonista, con la maglia rossoblù.

MERCATO CAGLIARI NAINGGOLAN – Il Cagliari non ha mai smesso di pensare a Nainggolan, anche dopo il mancato ritorno di questa estate. Lo stesso Di Francesco, che ha già allenato il belga alla Roma, si era mostrato estremamente favorevole alla permanenza di Nainggolan. Lo stesso vale per Leonardo Pavoletti, rientrato dopo il brutto duplice infortunio, che si dice già pronto a riaccogliere il Ninja a braccia aperte:

“Uno come Nainggolan ci vorrebbe sempre, dentro e fuori dal campo. E’ uno che ti fa alzare l’asticella e poi ama Cagliari. E’ un grande amico e magari il presidente a gennaio ci fa un bel regalo”.

Articolo precedenteBologna, Saputo: “Obiettivo top 10, un pò deluso ma siamo giovani. Il futuro…”
Articolo successivoVerona, Juric: “Lazio forte, non reale parlare d’Europa. Zaccagni? Contento ma dura riconfermarsi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui