spot_img
HomeSerieAJuventusMcKennie, parla l' agente: "vuole finire al meglio la stagione. Sul futuro..."

McKennie, parla l’ agente: “vuole finire al meglio la stagione. Sul futuro…”

-

McKennie, parla l’ agente – David Muller, procuratore del gioiello classe 1998 della Juventus, Weston McKennie è stato intervistato da “TuttoJuve.com“. L’ agente, che fa parte dell’ agenzia Wassermann Group ha toccato molte tematiche riguardo il suo assistito: dai suoi obiettivi per questo finale di stagione fino al suo futuro.

Ecco le sue parole:

Il gol al Genoa non è stato soltanto importante per consolidare il risultato, ma Weston è il centrocampista della Juve che ha realizzato più marcature da subentrato nell’era dei tre punti. Come hai giudicato la sua prestazione di ieri?

“L’ho giudicata bene, Weston sta migliorando di settimana in settimana, Ha lavorato molto duramente per riprendersi dall’infortunio che un po’ aveva condizionato le sue prestazioni, ora sembra di nuovo essere nel pieno della forma”.

È molto giovane, ma ora sembra quasi un veterano. Quali qualità ha imparato di più in Italia? Dove lo vedi diverso da un anno fa?

“Penso che allenarsi con i grandi calciatori presenti nella Juventus sia un percorso per accelerare di più la crescita di Weston. I gol realizzati lo testimoniano, ma ora lo vedo più pericoloso davanti alla porta”.

Parlando del riscatto dallo Schalke avvenuto qualche mese fa, quale è stata la vostra reazione?

“La nostra reazione è stata di orgoglio e di gratitudine per la scelta effettuata da un club molto importante come la Juventus”.

McKennie, parla l’ agente – Secondo alcune indiscrezioni, McKennie potrebbe esser ceduto in caso di arrivo di un’offerta importante. Personalmente, lo vedi alla Juventus per altri dieci anni?

“La Juventus è una delle migliori squadre del mondo, è un onore giocare qui e Weston non ha mai avuto dubbi su questo. Tuttavia il calcio è un’attività a brevissimo termine per tutte le squadre, giocatori, club, ecc…, prendiamo ad esempio l’ultima stagione allo Schalke: all’inizio della stagione nessuno pensava che se ne sarebbe andato così presto. Tutto quello che so è che lui è estremamente felice in bianconero, per cui non mi aspetto che le cose cambino presto. Finora è una grande storia di successo per entrambe le parti”.

Quali sono i suoi obiettivi per questo finale di stagione?

“Sicuramente vorrà finire al meglio la stagione, aiutando il club ed i compagni ad ottenere il maggior numero di vittorie importanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Inter e Milan su Barak, derby milanese per il fantasista dell’Hellas

0
INTER MILAN BARAK - Antonin Barak è sempre più leader di questo Verona, letteralmente rinato sotto la guida di Igor Tudor. Pur se assente nell'ultima...