Affare Mbappè: il Real sarebbe ben predisposto ad accogliere il fuoriclasse francese, ma ci saranno obblighi economici da rispettare

L’affare è praticamente annunciato, la strada del destino di Kylian Mbappè verso Madrid è tracciata da tempo. Il fuoriclasse francese, dopo aver formalmente comunicato al Paris Saint Germain l’intenzione di non rinnovare l’opzione prevista sul contratto in essere scadente a giugno, sembra pronto per esser accolto alla Casa Blanca da vera star qual è. Da calciatore più forte del mondo nella squadra più titolata al mondo. Eppure, secondo quanto riportato dal quotidiano iberico As, il numero 7 francese dovrà necessariamente rivedere le proprie pretese economiche dal momento in cui sbarcherà a Madrid. L’attuale e faraonico ingaggio da 72 milioni netti dovrà sensibilmente essere ridotto, considerando i paletti finanziari imposti dalla società Merengue.

Attualmente, infatti, il calciatore più pagato dell’intera rosa a disposizione di Ancelotti è Jude Bellingham, il quale percepisce 12 milioni di euro netti all’anno. Sarebbe impossibile, dunque, date le premesse, riconoscere un ingaggio così elevato a Mbappè rispetto a quello elargito agli altri compagni, anche per non minare il perfetto equilibrio dello spogliatoio e la sintonia tra lo stesso Ancelotti e il resto del gruppo.

Inoltre, stando a quanto riportato dal quotidiano iberico molto vicino alle cose di Casa Real, la società potrebbe imporre al fuoriclasse francese una gestione condivisa per ciò che concerne i diritti d’immagine, faccenda, invece, riservata esclusivamente allo stesso Mbappè in quel di Parigi. Il desiderio di annoverare un’altra grande stella in una squadra già stellare di per sé, non dovrà prendere alcun tipo di follia. La strada è tracciata, certo, ma il Real seguirà sempre quella maestra, a prescindere dagli interpreti.

Oltre all’articolo: “Mbappè, il Real avvisa il calciatore: “Ingaggio e diritti d’immagine…”, leggi anche:

Articolo precedenteDalla Spagna: il Barcellona monitora Kvaratskhelia, ma il Napoli…
Articolo successivoLazio, Lotito: “Grande vittoria, su Felipe Anderson…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui