Mazzu Osimhen: “Mi ricorda Ibrahimovic, il Napoli buona destinazione” – ESCLUSIVA EC

Mazzu Osimhen: “Mi ricorda Ibrahimovic, il Napoli buona destinazione” – ESCLUSIVA EC

MAZZU OSIMHEN – In questi ultimi giorni, uno dei profili maggiormente accostati al Napoli è quello di Victor Osimhen, attaccante nigeriano di 21 anni in forza al Lille. Prima dello stop definitivo della Ligue 1, il centravanti aveva collezionato 38 presenze e 18 gol con la casacca dei “mastini“.

MAZZU OSIMHEN – Per conoscere meglio Osimhen, “Europa Calcio” ha contattato Felice Mazzu, il quale lo ha allenato l’anno scorso al Charleroi, club di Jupiler League, la massima serie belga. Proprio in rossonero il ragazzo aveva trovato continuità e aveva altresì iniziato a mettere in luce le sue notevoli qualità.

Si aspettava una prima stagione così importante di Osimhen al Lille? Sostituire Pépé non era facile.

In realtà non avevo dubbi. Victor è una forza della natura, ha una grande mentalità e vuole sempre superarsi. Il suo obiettivo è diventare il migliore di tutti“.

Quando lo conobbe a Charleroi, quale fu la sua prima impressione?

Era arrivato leggermente in ritardo nella condizione fisica, infatti all’inizio fece fatica e nelle prime tre settimane di campionato lo feci giocare poco. Ma alla sua prima gara da titolare contro il Beveren andò subito a segno. Da lì in poi non sono più riuscito a tenerlo fuori“.

Cosa ha apprezzato di lui in particolare?

Intanto ha una notevole forza fisica. Poi è uno sempre sicuro di sé stesso, e davanti alla porta è letale, così come è molto bravo nel gioco aereo“.

Un qualche aneddoto invece?

E’ uno che non ride mai. Ti guarda sempre in faccia con sicurezza e professionalità. Come si usa dire, sguardo duro ma fedele“.

Il suo nome è accostato al Milan ma soprattutto al Napoli. In quale realtà lo vedrebbe meglio?

Con la semplicità e la ricchezza di emozioni che lo caratterizzano, credo che il Napoli sarebbe una buona destinazione per lui“.

Se dovesse fare un nome, che giocatore affermato le ricorda Osimhen?

Ibrahimovic, ma non per la mentalità (ride, ndr) bensì per le qualità tecniche. Victor è molto più semplice di Zlatan“.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte EUROPACALCIO.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply