Il Napoli è uscito sconfitto per 4-2 contro il Real Madrid al Santiago Bernabeu nella quinta giornata dei gironi di Champions League. Dopo essere passato in vantaggio con Simeone, ha subito la rimonta dei Blancos, andati a segno con Rodrygo e Bellingham.

Nella ripresa arriva il pareggio di Anguissa prima dell’uno-due finale degli uomini di Ancelotti grazie a Nico Paz e Joselu. Walter Mazzarri ha parlato in conferenza stampa al termine della partita.

Di seguito le sue dichiarazioni.

Mazzarri dopo il Real Madrid: “Sono contento della prestazione”

SULLA PARTITA – “Prima di subire il 3-2 avevamo creato i presupposti per andare in vantaggio sono contento della prestazione ma dovevamo essere più attenti a non concedere delle ripartenze come accaduto sul 2-2. Avevo la sensazione che potessimo far gol nei momenti chiave del match perché stavamo giocando bene“.

SU OSIMHEN – “Osimhen era rientrato con l’Atalanta, abbiamo aumentato il suo minutaggio per recuperarlo completamente con l’Inter e nelle partite successive. Il suo sarà un inserimento graduale“.

SULLO SPOGLIATOIO – “Ho trovato uno spogliatoio eccezionale, che ha voglia di allenarsi e di stare insieme. Ci sono valori umani importanti, oltre che tecnici, che sono il presupposto per fare bene“.

LEGGI ANCHE:

  1. Nainngolan riparte dall’Indonesia: avventura al Bhayangkara
  2. Panchina Milan: proposto Sheva per gennaio, mentre a giugno…
  3. Sancho-Juve, una possibilità per due: i bianconeri tentano l’affondo
  4. Preziosi: “Thiago Motta non è una sorpresa, il calcio non mi appartiene più”
  5. Milan, infortunio Thiaw: severa lesione per il difensore
  6. Fiorentina-Genk, Italiano: “Rammarico per il campionato, riscattiamoci e miglioriamo”
  7. Espulsione a tempo, rivoluzione nel calcio: ecco per quali sanzioni
  8. Agente Nandez: “Abbiamo una trattativa in corso con l’Inter”
  9. Ancelotti-Napoli, le ragioni di una fine: la confessione di Llorente
  10. Marotta: “Rinnovo, un orgoglio. Su De Zerbi e il Decreto Crescita…”
  11. Real Madrid-Napoli, Ancelotti: “Contento per Mazzarri. Kvara formidabile, Osimhen completo”
  12. Nuovo allenatore Juventus: Conte nostalgico, Allegri possibile addio
  13. Jorginho su Arteta: “Vincerà tanto nella sua carriera da allenatore”

 

Articolo precedenteLione, Grosso rimosso dall’incarico: ora è ufficiale [AGGIORNATA]
Articolo successivoNapoli, il padre di Kvaratskhelia: “Mio figlio sogna il Real”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui