Ai microfoni di Calciomercato.it è intervenuto in ESCLUSIVA Massimo Moratti; l’ex presidente dell’Inter ha parlato della possibile cessione di Romelu Lukaku, dei suoi possibili sostituti e delle ambizioni dei nerazzurri nella prossima stagione.

LUKAKU AL CHELSEA“Non so esattamente la situazione. Credo che siano attratti certamente da questa cifra importante, non so che basterà a cambiare quella che possa essere l’economia dell’Inter. Perché sotto un certo aspetto, tenere Lukaku vuol dire avere una squadra forte e un patrimonio importante, vendendolo perdi sia come squadra che come patrimonio. Bisogna vedere cosa valutano più importante, se il cash o questo tipo di ragionamento, bisogna vedere anche se è necessario per loro. Dal punto di vista sportivo è veramente un peccato, mentre dal punto di vista economico non posso entrare nei conti che non conosco”.

SOSTITUTI DI LUKAKU – “Mi sembra di aver letto i nomi di Duvan Zapata e Vlahovic. Vlahovic è più sorprendente, forse, perché è nuovo e sta migliorando anno per anno mentre con Zapata vai più sul sicuro. Poi da un punto di vista internazionale ci sono nomi anche più importanti, ma questi non equivarrebbero come spesa a Lukaku ma ci andrebbero vicino insomma. Immagino che bisognerà guardare a quello che c’è in Italia, e forse si fa anche bene, e quindi Duvan Zapata e Vlahovic sono due buoni nomi”.

AMBIZIONI DELL’INTER“L’Inter deve ambire sempre allo scudetto. Non è detto che lo vinci sempre, anzi è difficile vincerlo, ma a quello devi comunque ambire. La formazione, anche se pezzo per pezzo stanno andando via, per quello che è rimasto è ancora forte e quindi si può puntare ancora allo Scudetto”.

Articolo precedenteUFFICIALE Messi non rinnova col Barcellona, ecco il comunicato
Articolo successivoAtalanta, parla Romero: “dispiace lasciare il club. Ringrazio Paratici per…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui