Nell’immediato pre-match tra Marsiglia e Lione, Grosso è stato colpito da una bottiglia in seguito ad una rivolta dei tifosi di casa

In quello che si prospettava un Derby tutto italiano tra due ex Campioni del Mondo della nostra Nazionale sulle panchine di Marsiglia e Lione, rispettivamente allenate da Gennaro Gattuso, ex centrocampista Milan, e Fabio Grosso, ha in realtà registrato un increscioso fatto di cronaca poco incline al calcio. Come riportato dal quotidiano l’Equipe, attraverso immagini esclusive, il tecnico del Lione è stato colpito al volto da una bottiglietta piena, causandone una ferita non indifferente all’occhio.

Il pullman della squadra ospite ha subito una violenta sommossa da parte dei sostenitori del Marsiglia, i quali hanno anche distrutto un vetro del mezzo mediante lancio di sassi. Il match, in programma tra circa mezz’ora, probabilmente non si dovrebbe disputare. Dagli attimi immediatamente successivi all’accaduto, un’unità di crisi ha il compito di pronunciarsi sulla alla regolarità della partita valida per il posticipo della decima giornata di Ligue 1.

Non c’è davvero pace per Fabio Grosso, tecnico alle prese con problematiche interne allo spogliatoio che ne hanno causato la cancellazione dell’allenamento previsto per martedì e questo vero e proprio attacco degno di una guerriglia urbana capitato nei pressi del Velodrome. Si attendono novità in merito al rinvio di una partita il cui clima risulta incandescente già da prima del fischio d’inizio.

Oltre all’articolo: “Marsiglia-Lione, Grosso ferito da una bottiglia: la ricostruzione”, leggi anche:

  1. Inter: Tiago Djalo, dall’operazione Leao al nerazzurro nel 2024
  2. Newcastle, ecco il sostituto di Tonali
  3. Scommesse, Tonali patteggia: ecco la durata della squalifica
  4. Vicario racconta la Premier League
  5. Bryan Zaragoza, il talento del Granada che fa impazzire la Spagna
  6. Il Nizza non sa perdere: zero sconfitte in nove partite!
  7. Nico Gonzalez: storia di colui che sta facendo sognare la Fiorentina
  8. Le Normand: in orbita Napoli, ma diretto a Madrid – ESCLUSIVA EC
Articolo precedenteFeyenoord, le voci su Santiago Gimenez
Articolo successivoColpani, umiltà e dedizione: “Devo lavorare. Sulla Nazionale…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui