Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha rilasciato un’intervista nella quale ha affrontato diversi temi

Nessuna recriminazione riguardo il passato: l’Inter è totalmente focalizzata sull’immediato futuro per riuscire a concretizzare quanto di buono messo in cascina fino a questo momento. Giuseppe Marotta, Amministratore Delegato della società nerazzurra, è intervenuto a margine dell’evento Sport Movies & Tv, organizzato dalla Regione Lombardia, ed ha fatto trapelare tutta la propria soddisfazione per l’andamento della squadra ed esaltato l’operato di Steven Zhang, uno dei grandi fautori del percorso nerazzurro.

In casa Inter non è ancora tempo per il mercato, come testimoniato dallo stesso Marotta. Eppure, cominciano a circolare quei primi nomi per il futuro che, lo stesso dirigente nerazzurro, non smentisce direttamente. Tra questi, Marotta ha commentato un eventuale ritorno di fiamma per Lazar Samardzic e la new entry rappresentata da Andrea Colpani, jolly offensivo e grande rivelazione del Monza. Porta socchiusa per ciò che concerne il futuro, mentre risulta chiusa a doppia mandata quella rappresentata dal passato chiamato Lukaku, ex calciatore ed ospite indesiderato, a San Siro, dell’ultimo InterRoma. Ecco un estratto delle dichiarazioni di Marotta:

Su Lukaku non c’è nient’altro da aggiungere: appartiene al passato. Abbiamo archiviato la vicenda ribadendolo più volte. Siamo concentrati solamente sul presente, sulle prossime sfide in Serie A e Champions League, neanche sul mercato: abbiamo fin troppi impegni per pensare a dinamiche future. Per questo, i nomi di Samardzic e Colpani non vengono trattati, al momento. Abbiamo ottimi rapporti con le rispettive società, ma non riguardano le priorità del momento. Se ci saranno occasioni, le svilupperemo più avanti. Lautaro? Siamo orgogliosi del senso di appartenenza instaurato nel gruppo e non ci sarà alcun tipo di problema nelle discussioni col calciatore. Sono dinamiche importanti, ma che gestiremo con calma e che stiamo già portando avanti con Ausilio”.

Oltre all’articolo: “Marotta: “Lautaro, Lukaku, Samardzic e Colpani: vi dico tutto”, leggi anche:

  1. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
Articolo precedenteInter-Juve duello anche sul mercato
Articolo successivoNewcastle, la Football Association ha aperto un’indagine su Tonali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui