MAROTTA JUVENTUS INTER – Continuano le polemiche relative alle date dei recuperi delle gare rinviate negli ultimi due week end a causa dell’emergenza Coronavirus. Si rischia davvero di infilarsi in un tunnel senza uscita, in un buco nero. In tutto questo caos, Marotta, Amministratore Delegato dell’Inter è intervenuto alla trasmissione Radio Anch’io lo Sport di Radio Rai per fare il punto della situazione. Ecco le sue parole.

MAROTTA JUVENTUS INTER – Sul possibile recupero del 9 marzo: “Noi come Inter abbiamo chiesto una assemblea straordinaria, formale o no poco conta. Chiediamo rispetto della regolarità: Inter e Sassuolo non giocano da due settimane, così subiamo dei danni. Non è un problema di Juve-Inter ma un problema di sistema. Rappresento una società e devo tutelare club e tifosi. La data del 9 marzo l’ho appresa dai media, valuteremo in assemblea. Bisogna arrivare ad una conclusione coesa”.

MAROTTA JUVENTUS INTER – Sui problemi di calendario: “Nella logica bisogna ripartire dalla gara sospesa. Il 13 maggio è una data fuori luogo ma sono disposto ad ascoltare. Per Inter-Samp è un bel rebus, non ci sono più date ed è incredibile. Assurdo recuperare la 26esima giornata e non la 27esima. Le parole di Malagò sulla voglia dei presidente di comandare in Lega? Condivido, fa parte di un processo culturale che ancora non ha raggiunto il sistema calcio italiano”.

Articolo precedenteGuardiola: “Vincere la Premier è difficile, serve continuità e costanza. I numeri dicono che…”
Articolo successivoEuro2020 a rischio, Infantino: “Non posso escludere nulla”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui