Secondo quanto riportato da calciomercato.com nelle ultime ore, Rolando Madragora sarebbe stato pizzicato dalle televisioni mentre bestemmia dopo un tiro deviato in calcio d’angolo da Emil Audero, suo ex compagno alla Juventus. È il finale di partita, l’Udinese è appena riuscita ad alleggerire la pressione doriana e Mandragora dopo diversi tentativi riesce finalmente ad inquadrare la porta. Il portiere di origini indonesiane però svetta e devia in calcio d’angolo. Ora la palla passa al giudice sportivo che potrebbe decidere di squalificare il centrocampista di Velazquez che si troverebbe così domenica contro la Fiorentina in emergenza.

Questo è quello che riporta il regolamento:

“I fatti di condotta violenta o gravemente antisportiva o concernenti l’uso di espressione blasfema, non visti dall’arbitro, che non ha potuto prendere decisioni al riguardo, il Procuratore federale fa pervenire al Giudice sportivo nazionale riservata segnalazione”.  

Articolo precedenteSampdoria: brutta la prima
Articolo successivoStadio Napoli, il comune tuona: “Non ci sono margini per una trattativa”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui