Il Manchester United ha reso noto, mediante una comunicazione ufficiale, l’acquisizione del 25% delle quote da parte di Ratcliffe

Un sogno durato decenni, quello di un bambino tifoso sfegatato di una squadra, il Manchester United, trasformatosi in realtà nelle ultime ore. Sir Jim Ratcliffe, il cosiddetto Local Boy, ovvero il “Ragazzo Locale”, appellativo che gli è stato assegnato appena appreso dell’interessamento delle quote del prestigioso club inglese, ha rilevato il 25% delle quote della società. L’indiscrezione trapelata sotto Natale è stata resa ufficiale dallo stesso CEO di Ineos, colosso industriale della chimica, attraverso queste parole: “Diventare comproprietario del Manchester United è un grande onore e una grande responsabilità. Quest’avvenimento deve risultare l’inizio del viaggio per riportare il club ai vertici del calcio mondiale. Da oggi, l’obiettivo sarà esattamente questo”, ha dichiarato il miliardario inglese.

“Il futuro del Manchester United è luminoso: non vedo l’ora di collaborare a stretto contatto con Ineos, perciò, vorrei dare un grande benvenuto a Sir Jim Ratcliffe”, ha confermato Joel Glazer, copresidente esecutivo del club nel corso della conferenza stampa di presentazione, avvenuta dopo la comunicazione ufficiale del club. Manchester United plc (NYSE: MANU) e Trawlers Limited, un’entità interamente controllata da Sir Jim Ratcliffe, sono lieti di confermare che Sir Jim Ratcliffe ha completato l’acquisizione del 25% delle azioni di Classe B del club e del 25% delle azioni di Classe A del club, a seguito del soddisfacimento di tutte le condizioni, comprese le approvazioni della Federcalcio e della Premier League”.

Manchester United, ufficiale l’acquisizione da parte di Ratcliffe

Un sogno partito da molto lontano, una grande realtà da poter sviluppare in un lasso di tempo relativamente breve per riportare i Diavoli Rossi in Paradiso dopo un’altra stagione avara di soddisfazioni. Le risalita del Manchester United verso le vette nazionali e internazionali passa anche dai fondi e dalle idee di un Local Boy pronto a offrire il proprio contributo per la risalita di un club storico e importante in ambito mondiale.

Oltre all’articolo: “Manchester United, ufficiale l’acquisizione da parte di Ratcliffe”, leggi anche:

Articolo precedenteJuventus, Soulè finanzia Koopmeiners?
Articolo successivoGiroud, ipotesi MLS sempre più plausibile: addio al Milan a giugno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui