Pep Guardiola, manager del Manchester City ha parlato a due giorni dalla sfida casalinga di campionato contro il Liverpool. Le sue dichiarazioni principali:

Non mi ritengo il miglior allenatore, non sono diventato allenatore per questo. Ho avuto successo con i giocatori, con i soldi, tanto talento. C’è da imparare, migliorare, divertirsi e nemmeno i trofei portano questa felicità ma è la strada che porta a questo. Ci sono molti fattori e molti non li puoi controllare“.

Sulla rivalità con il Liverpool:Tranne la prima stagione, sono sempre stati confronti tra noi e loro per il titolo. Ho detto molte volte, cosa penso del Liverpool, mi piace questa sfida e il confronto. Jurgen è stato un grande rivale, forse il principale nella mia carriera e quello che propongono le due squadre fa bene al calcio, mostriamo noi stessi e siamo pronti per questa sfida. Cerchiamo di cogliere i punti deboli ma fare quello che sappiamo, essendo noi stessi. Ci siamo affrontati molte volte e sono state partite sempre interessanti“.

OLTRE A “MANCHESTER CITY, GUARDIOLA...”, LEGGI, AD ESEMPIO:
  1. Inter-Verona, Tudor: “Motivazioni massime, proviamo a fare una bella gara”
  2. Verona, Simeone: “Qui per fermarmi, ambiente stupendo. Il mister ha tanti meriti”
  3. Ribery: “Importante la passione, poi vediamo. Champions, Vlahovic…”
  4. Verona a forza quattro, battuta l’Udinese: l’analisi dal Bentegodi
  5. Inter-Milan, Pioli: “Importanti i duelli, Giroud di livello internazionale. Hernandez, Kessie, Ibra…”
  6. Torino, Bremer rinnova: brasiliano grato al mondo granata
  7. Juventus, Vlahovic: “Grazie Fiorentina. Qui scelta facile, combattere, vincere, non mollare”
  8. Everton, Lampard nuovo manager, ufficiale. Info e prime parole
  9. Napoli-Spalletti, il comunicato del club azzurro
  10. Inter, Caicedo ufficiale: “Inzaghi importante, orgoglioso di essere il primo ecuadoregno”
  11. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”
  12. Coppa Italia, ottavi: brivido e pazza Inter, c’è Milan-Lazio. Risultati e quarti
  13. Fifa The Best 2021, i vincitori: ci sono Lewandowski e Tuchel
  14. Supercoppa spagnola, Real Madrid con un gol per tempo vince il trofeo in Arabia
  15. Manchester, Ronaldo: “Cambiamo la mentalità, c’è da lavorare tanto e dipende da noi. Qui per competere”
  16. Mercato Arsenal, Arteta e l’obiettivo Vlahovic: “Questo club ha sempre cercato e interessato i migliori al mondo”
  17. Argentina, Simeone di nuovo tra i convocati per gli impegni sudamericani
  18. Covid Napoli, Spalletti positivo: niente Juventus
  19. Covid Salernitana, aumentano i positivi: ora sono 11
  20. Verona, Depaoli ufficiale: torna a Verona l’ex Chievo
  21. Liga, 19a giornata: caduta a sorpresa Real Madrid, ok Atletico e Barcellona
  22. Premier League 21a giornata: subito Arsenal-Man City, derby londinese e italiano in panchina
  23. Premier League, 20a giornata: frena il Tottenham. Il programma dell”ultimo turno 2021
  24. Chelsea, Tuchel: “Lukaku? Non lo vedo infelice, anzi. Intervista non piaciuta”
OLTRE A “MANCHESTER CITY, GUARDIOLA…”, LEGGI ANCHE:
    1. Verona-Atalanta, 17a giornata: cronaca e tabellino [LIVE]
    2. Italia, Nations League 2022/2023 durissima: Inghilterra, Germania e Ungheria
    3. Buffon: “Aiutiamo la Nazionale. So quanto valgo, La Juventus…”
    4. Milan-Sassuolo, Pioli post sconfitta: “Troppi gol subiti e nervosismo”
    5. Juventus-Atalanta, Zapata la decide: le dichiarazioni post gara
    6. Cagliari-Salernitana, Mazzarri: “Voglio squadra aggressiva, che ci crede”
    7. Verona-Empoli, Tudor: “Contento di crescita e lavoro, confermiamo il momento”
    8. Juventus, Marchisio: “Con Sarri non si sono trovati, le difficoltà…”
    9. Bologna, Mihajlovic cittadino onorario
    10. Roma, Tiago Pinto: “Tempo e calcio sostenibile, Mourinho allineato e scelta giusta”
    11. Galeazzi, scomparso il giornalista 75enne romano
    12. Italia-Svizzera, Mancini e Bonucci: “Faremo una grande gara, bello tornare all’Olimpico”
    13. Aston Villa, Gerrard torna in Premier League: guiderà il club di Birmingham
    14. Italia, Immobile: “Nessun rimorso e rimpianto. Testardo, mi pongo sempre obiettivi, le critiche…”
    15. Covid Verona, Tudor positivo: il comunicato del club
    16. Barcellona, Xavi: “E’ il miglior club del mondo, qui si può solo vincere e lavoreremo per farlo
    17. Tottenham, Conte nuovo manager: “Entusiasmo e determinazione, scelto con convinzione”

 

LIVERPOOL KLOPP MANCHESTER

Articolo precedenteLiverpool, Klopp: “Manchester? Bella rivalità, non pensavo ridurre così il gap. Guardiola…”
Articolo successivoPsg, follie per tenere Mbappè: pronti 230 milioni per due anni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui