MANCHESTER CITY FERRAN TORRES – Il calciatore spagnolo è ad un passo dall’approdo alla corte di Pep Guardiola. Dopo aver raggiunto l’intesa con il giocatore, il City pare essere vicino a sistemare gli ultimi dettagli con il Valencia. Secondo quando riporta goal nelle casse della società iberica andranno dai 30 ai 40 milioni con Ferran Torres pronto a firmare un contratto quinquennale fino al 2025 con i citizens. A breve l’ufficialità.

MANCHESTER CITY FERRAN TORRES – Superata la concorrenza di Juventus, Borussia Dortmund e Manchester United, ora Guardiola si può godere il sostituto di Leroy Sané, passato al Bayern Monaco. Il Valencia ha dovuto monetizzare in questa sessione di calciomercato per non perdere lo spagnolo a parametro zero nel 2021.

MANCHESTER CITY FERRAN TORRES – Il prossimo obiettivo di Guardiola sarà quello del difensore centrale. Due i nomi sul taccuino: il primo è quello di Kalidou Koulibaly mentre il secondo porta all’ex Chelsea Aké, appena retrocesso in Championship col Bornemouth.

LEGGI ANCHE:

  1. Fassone: “La Juve vuole solo vincere. Conte? Anno di transizione, è normale”
  2. Durante: “Osimhen? A queste cifre avrei preso Icardi. Zapata centravanti vero. Boga? Gli consiglio di restare un altro anno al Sassuolo”
  3. Ze Elias: “Eriksen deve ancora ambientarsi. Lautaro spero che resti all’Inter. Everton Soares pronto per l’Italia. Arthur? Per affermarsi in Italia deve cambiare mentalità.
  4. Milan Bonaventura rinnovo più vicino per il centrocampista
  5. Osimhen Presidente Lille: “Ha scelto il Napoli. Mancano pochi dettagli”
  6. Cagliari – Zenga sempre più giù, quale sarà il suo futuro?
  7. Milan Reina: “Tornerò in rossonero, non smetto”
  8. Milan, la situazione rinnovi: da Ibra a Donnarumma, passando per Chalanoglu
  9. Rino Foschi: “Cavani aspetta una chiamata dalla Spagna. Petrachi? Alla Roma ha fatto ciò che poteva fare. Lazio trattieni Immobile”
  10. Marazzina: “Ferguson mi voleva allo United, ma il Chievo non trovò il mio sostituto. Gabriel Jesus ottimo successore in caso di cessione di Lautaro. Mi piacerebbe lavorare con Delneri” – ESCLUSIVA EC
Articolo precedenteDario Hubner: “Brescia e Balotelli non sono riusciti a integrarsi. Tonali non è Pirlo. Zapata? Gli consiglierei di non lasciare l’Atalanta”
Articolo successivoBryan Roy: “Koulibaly Van Dijk, il Liverpool vuole alzare il muro. Milik è un fuoriclasse. De Ligt si è adattato velocemente al calcio italiano”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui