Luis Jimenez: “Correa può ancora migliorare. Kulusevski? Meglio che finisca la stagione al Parma” – ESCLUSIVA EC

Luis Jimenez: “Correa può ancora migliorare. Kulusevski? Meglio che finisca la stagione al Parma” – ESCLUSIVA EC

Luis Jimenez dà merito al lavoro di Conte: “Erano anni che l’Inter non era così vicina alla Juve”.

Classe ’84, ma possiede ancora il sorriso di chi sta calcando i campi di calcio per la prima volta in vita sua. “Mi diverto ancora al Palestino, abbiamo vinto la Copa Chile dopo 40 anni. Futuro? Resterò nel mondo del calcio”, ha dichiarato Luis Jimenez in esclusiva ai microfoni di EuropaCalcio.it.

Il centrocampista cileno ha vissuto gli anni migliori della sua carriera in Italia, vincendo uno Scudetto con la maglia dell’Inter che definisce “Uno dei ricordi più belli” e conquistando due qualificazioni in Champions con Lazio e Fiorentina.

Prima di lasciare definitivamente la Serie A, “El Mago” ha vestito la maglia del West Ham per 6 mesi: “Premier League diversa, avevo bisogno di tempo per adattarmi”; successivamente ha avuto una breve parentesi al Parma (12 presenze e una rete al San Paolo contro il Napoli) ed è stato protagonista nella salvezza del Cesena nel 2010-11 con 9 reti in 31 presenze, risultando il miglior marcatore della compagine romagnola.

Qual è il ricordo più bello della sua avventura in Italia?

“Ho tantissimi bei ricordi. Dai campionati con la Ternana, squadra che mi ha portato in Italia, alla qualificazione in Champions con Lazio e Fiorentina e la salvezza raggiunta col Cesena; lo Scudetto vinto con l’Inter ha un sapore speciale”.

Qual è stato il suo gol più significativo?

“Sicuramente il primo gol realizzato in Serie A con la maglia della Fiorentina contro l’Inter“.

Come mai la sua esperienza al West Ham è durata solo 6 mesi? Che rapporto aveva con Zola?

“La Premier League è diversa dalla Serie A, avevo bisogno di più tempo per adattarmi; con Zola ho sempre avuto un ottimo rapporto”.

Nel 2007 è stato compagno di squadra di Simone Inzaghi alla Lazio. Già da allora si poteva presagire un futuro da allenatore per l’ex attaccante biancoceleste?

“Simone ha sempre avuto una passione per la Lazio e si vedeva già a quel tempo che sarebbe rimasto a lungo; il ruolo sinceramente non potevo immaginarlo. Sono contento per lui”.

Correa e’ sicuramente uno dei calciatori più in forma tra le fila della Lazio. Secondo lei ha ancora ampi margini di miglioramento?

“Credo che sia un calciatore fortissimo e può ancora migliorare”.

Come giudica il nuovo corso dell’Inter di Conte?

L’Inter è partita molto bene, era da tempo che i nerazzurri non erano così vicini alla Juve. Conte sta facendo un ottimo lavoro”.

Quale calciatore nerazzurro l’ha colpita maggiormente in questa prima parte di stagione?

“Vorrei citarne due su tutti: Lukaku e Lautaro Martinez“.

Parliamo della Fiorentina. Secondo lei Commisso ha posto le giuste basi per costruire una rosa competitiva?

“La Fiorentina ha dei nomi interessanti ma al momento è rimasta un po’ indietro; non sarà facile rientrare in classifica, almeno per un posto in Europa League”.

Federico Chiesa lascerà la compagine viola nella prossima stagione?

“Credo sia ancora prematuro parlarne, può ancora succedere di tutto”. 

Che ne pensa di Kulusevski? Secondo il suo parere, potrà lasciare il Parma già a gennaio? L’Inter lo sta monitorando attentamente

“Penso che non sarebbe male finire il campionato a Parma; per il mercato c’è tempo”.

Presente e futuro di Luis Jimenez

“Sono tornato in Cile nella squadra dove ho iniziato a giocare, il Palestino. L’anno scorso abbiamo vinto la Copa Chile dopo 40 anni, è stato un risultato importantissimo. Il futuro? Sicuramente rimarrò nel mondo del calcio”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte EUROPACALCIO.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

Cristiano Abbruzzese
Cristiano Abbruzzese 6410 posts

Giornalista pubblicista dal luglio 2012, è il direttore di EuropaCalcio.it.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply