Lotito, Presidente della Lazio, ha rilasciato una dichiarazione in merito al mancato acquisto di Kent nel corso del mercato di gennaio

Foto di Stefano d’Offizi

È tornato alto l’umore in casa Lazio dopo la convincente vittoria ottenuta sul campo del Cagliari, nell’anticipo del sabato di Serie A. Un’iniezione di fiducia importante per i biancocelesti in vista del test più probante dell’intera stagione, con il Bayern Monaco atteso nella capitale col dente avvelenato per la figuraccia rimediata in casa del Bayer Leverkusen, la quale avrebbe potuto risultare una sentenza inappellabile per il prosieguo della Bundesliga.

Consapevole di poter giocare tutte le proprie armi a disposizione contro una corazzata apparsa, comunque, non così invulnerabile, la squadra si prepara a vivere una notte da ricordare. Nel frattempo, il mercato di gennaio ha lasciato un minimo di amaro in bocca nell’ambiente per il mancato trasferimento di Kent, esterno del Fenerbahce promesso sposo dei biancocelesti ma fuggito al momento delle firme. Non è dello stesso avviso Claudio Lotito, il quale, ai taccuini de Il Messaggero, afferma di aver già rimosso la delusione per il mancato arrivo del trequartista:

“Non so cosa sia successo con Kent, non capisco le ragioni che l’abbiano portato a cambiare idea, ma poco importa, perché non avevamo stretta necessità di acquisire il calciatore. Le scelte a disposizione sono tante e di qualità. Dunque, rappresentava un semplice surplus. Ci aspettiamo ancora tanto da questo gruppo e confidiamo che possa fare ancora meglio”, ha concluso il Presidente.

Oltre all’articolo: “Lotito sul mercato di gennaio: “Non so cosa sia successo a Kent”, leggi anche:

Articolo precedenteCagliari, respinte le eventuali dimissioni di Ranieri: l’indiscrezione
Articolo successivoLazio, Immobile verso l’Arabia?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui