Lipsia, la sfida al Napoli si avvicina. Hasenhuttl: “Non sono primi per caso in serie A”

Lipsia, la sfida al Napoli si avvicina. Hasenhuttl: “Non sono primi per caso in serie A”

Durante la trasmissione “Lipsia si mette le ali”, Hasenhuttl, Demme e Werner hanno parlato della prossima avversaria di Europa League

Sale la trepidazione in casa Lipsia per la doppia sfida di Europa League contro il Napoli. Le 2 squadre, retrocesse dalla Champions, si affronteranno giovedi 15 febbraio al San Paolo per l’andata, mentre il ritorno si giocherà in terra tedesca una settimana dopo.

Intanto ieri sera durante la trasmissione “Lipsia si mette le ali”, andata in onda su Fox Sport, il tecnico della formazione seconda in Bundesliga, Ralph Hasenhuttl, ha parlato della squadra partenopea: “Non sono primi per caso in serie A. Il Napoli è una squadra forte. In avanti sono rapidi e hanno calciatori di grande qualità“.

Oltre all’allenatore austriaco, sul Napoli hanno detto la loro anche il centrocampista Diego Demme e la punta di diamante della squadra Timo Werner.

Il mediano, che ha origini italiane, non vede l’ora di affrontare gli azzurri: “Mio padre è italiano, tifoso del Napoli con Maradona come idolo. Per questo mi chiamo Diego. Sono stato a Napoli in vacanza, è una città che mi piace. No vedo l’ora di affrontare il Napoli, anche nella mia famiglia c’è grande attesa con mio padre che mi manda tantissimi messaggi. E’ una squadra bella da vedere e mi fa piacere che siano primi in Serie A“.

Anche Timo Werner è consapevole della forza della squadra partenopea e non nasconde lo stupore nel vedere gli azzurri in Europa League: “Non conosco molto bene i calciatori del Napoli, ma li ho seguiti in Champions ed ho capito perchè sono primi in Serie A. Mi ha molto impressionato, in avanti sanno creare sempre pericoli e dietro sono ben solidi. Mi chiedo come sia stato possibile che siano stati eliminati dalla Champions League“.

 

Resta Aggiornato, ti informeremo sulle ultime novità.


Previous Juventus, Allegri: ''Ora la Fiorentina, una per volta, rimanere in scia al Napoli. Che lavoro Sarri''
Next Levante, Pazzini: ''Ci voleva dopo mesi particolari, che idea il kit esultanza!''

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.